• In evidenza •

LIFESTYLE: "Candele...quale scegliere?"

  Le candele profumate sono davvero un must per l'inverno. Non solo oggetti di arredo e decoro, ma anche un toccasana per la mente e i pensieri. Scopri come scegliere quella giusta per te. Qualche  candela profumata  trasforma anche la casa più vuota in un ambiente accogliente e caldo. Ne esistono però tantissime, con tanti profumi ed effetti benefici diversi. Abbiamo selezionato le migliori e abbiamo scoperto che posizionarle in punti diversi della casa  aiuta la mente  sotto molti aspetti. Candela vaniglia e cannella Una dolce nota  zuccherata  nella nostra casa! Questa candela è l'epilogo perfetto per una giornata di corsa e ricca di impegni. Posizionatela  all'ingresso  o nei vani fra le stanze: il suo dolce profumo avvolgerà l'ambiente domestica in pochi minuti regalandovi una casa al sapore di dessert. Questa candela aiuta il  rilassamento dei pensieri  e fa tirare un gran sospiro di calma e pace una molte ore passate fuori casa. Il suo colore ambra la intona con

CURCUMA: spezia pericolosa o integratore benefico?

CURCUMA...spezia saporita dalle proprietà curative o integratore alimentare dalle molteplici controindicazioni?

Risultati immagini per curcuma

La "Curcuma" è una spezia dalle proprietà antinfiammatorie ed epatoprotettive, utili nella cura dei disturbi gastrici ed epatici. Nota anche come "Zafferano delle Indie" si riferisce al colore giallo, unica somiglianza fra la curcuma e lo zafferano. Dal rizoma giallo della curcuma si ottengono la polvere di curcuma, una spezie molto usata nella gastronomia indiana e asiatica in generale, e una sostanza gialla adoperata in tintoria.
La maggior parte delle proprietà attribuite alla curcuma dipendono proprio dalla curcumina, che è il suo principio attivo alleato del benessere più conosciuto. Questa molecola, che dal punto di vista chimico è classificabile fra i polifenoli, è responsabile del colore giallo dorato tipico della curcuma e dei curry che la contengono.

Immagine correlata

Per le persone in condizione di buona salute, la curcuma è sicura e senza particolari controindicazioni. Per questo la sua assunzione è considerata priva di rischi per la maggior parte degli individui adulti. Tuttavia, in caso di patologie o disturbi, quali l’occlusione delle vie biliari, la curcuma dovrebbe essere assunta solo dopo aver consultato il medico. Infatti in caso di problemi alla cistifellea questa spezia potrebbe aggravare la situazione.


Immagine correlata

La Curcuma è principalmente un ingrediente ampiamente apprezzato in cucina per insaporire primi, secondi piatti e contorni, in modo molto versatile. Dal profumo e dall'aroma inconfondibili, la curcuma si presta a numerosi usi anche se solo di recente è stata introdotta nella dieta mediterranea. Scopriamo come si usa e le dosi per consumarla in modo benefico.
Possiamo aggiungere un cucchiaino di curcuma alla pasta, già cotta e scolata, come condimento dal sapore esotico e deciso. Ma in alternativa è anche possibile cuocere i rizomi freschi della curcuma nell’acqua di cottura e ottenere, così, un sapore più delicato. Tra le ricette a base di curcuma, quella più comunemente nota in occidente è il pollo al curry, di cui la curcuma è uno degli ingredienti alla base della sua semplice preparazione.

Risultati immagini per piatti con la curcuma






Chiara Del Vecchio

Commenti