• In evidenza •

BEAUTY: "Winter Beauty Secret - Come sopravvivere al freddo?"

  Per disciplinare il capello e ottenere una buona tenuta della  piega , anche quando le condizioni atmosferiche non giocano a nostro favore, l’importante è puntare su un taglio ben strutturato, che si può plasmare con le dita, senza dovere applicare troppi prodotti che minano la fluidità della chioma.  Non ci sono dubbi: il  periodo invernale  è decisamente stressante sia per la cute che per la  capigliatura . Per non parlare di punti fragili come le  labbra .  Freddo, umidità, vento, aria secca all’interno e bruschi sbalzi di temperatura sono aggressioni decise e continue che nella stagione invernale compromettono la barriera protettiva della pelle rendendola più fragile e facile a seccarsi e irritarsi. Servono quindi trattamenti da giorno più generosi di quelli che si usano nelle altre stagioni: balsami, creme e oli hanno una ricca componente lipidica che ripristina le naturali difese, protegge e restituisce comfort e morbidezza alla cute. Il beauty invernale dovrebbe essere diverso

Tagli capelli 2018: le tendenze top

Le ultime tendenze 2018 sui tagli di capelli svelano che sarà una stagione ricca di grandi sorprese. Abbiamo selezionato per voi i migliori styling per rinnovare il look ed essere sempre al passo con i tempi. 

Taglio corto scalatissimo 
Il "must" della stagione invernale è il taglio corto, anzi cortissimo, che si conferma nuovamente a distanza di un anno. Il grande ritorno del cosiddetto “Bob”, predilige però adesso una nuova caratteristica: questo deve essere super scalato e frizzante, sia in presenza di capelli lisci che ricci. Oltre ad essere piuttosto versatile, il taglio xxs ha un altro punto a favore ed è la facilità con cui possiamo pettinarlo. 
Pinterest Alice Cerea

Taglio medio con riga in mezzo 
Veniamo ora alle nuove tendenze 2018 per i tagli di capelli dalle medie lunghezze. Anche in questo caso, la parola d’ordine è una soltanto: scalare! Dimenticate tuttavia la frangetta che lascia ora il posto alla riga centrale, decisamente più pratica e genuina. Sostanzialmente, vi stiamo parlando del capelli in stile hippie che hanno caratterizzato gli anni'70: assolutamente da provare per un look glamour dal tocco vintage. 

Taglio lungo e ondulato 
Invece, per le amanti delle chiome lunghe, la soluzione è optare per il “mai passato di moda” taglio ondulato lungo. Il consiglio è quello di lasciare la riga centrale, così da rendere le onde ancora più marcate. Questo taglio di capelli 2018 è molto di tendenza, soprattutto fra le sfilate in passerella. Promossa anche la variante “capello lungo con ciuffo laterale”, purché si abbandoni l'effetto “spaghetto” e si dia il giusto volume alla chioma.

Pinterest

Capelli: i colori di tendenza E per i colori? Approvate sopratutto le tonalità castane in tutte le loro sfumature: dal caramello al mogano. Sì anche al riflessi delicati che valorizzano il viso donando al look un tocco di luminosità.

Valentina Servino

Commenti

  1. Per me che porto i capelli lunghi e adoro le onde allora sto a posto!
    ;)

    Nuovo post sul mio blog, passa a trovarmi!
    Soffice come una nuvola
    Ti seguo già ;) se ancora non sei mia follower e ti va di ricambiare sei la benvenuta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, il lungo ondulato è sempre una garanzia. Grazie per essere passata. :)

      Elimina
  2. Io ho i capelli di media lunghezza ma ogni tanto do un bel taglio 😉

    RispondiElimina

Posta un commento