• In evidenza •

Acne da mascherina : come gestirla e combatterla

  La guida pratica su come curare questo fastidioso inestetismo in attesa di tornare a sorriso scoperto Ormai tanto diffusa da aver acquisito un nome proprio : maskne , una fantasiosa  fusione tra la già fastidiosa e purtroppo conosciutissima acne e il termine mask (mascherina in lingua inglese)  . Come ben sappiamo negli ultimi due anni quest’ultima è stata inevitabile compagna di uscite al fine di proteggere noi stessi e gli altri , ma tra le altre cose non sono mancati sgradevoli effetti collaterali quali appunto la comparsa di segni , rossori , dermatiti e soprattutto brufoli localizzati nella zona da essa nascosta . L’ acne da mascherina si distingue dalla classica acne principalmente appunto per la sua collocazione , che interessa in particolare modo l’area delle guance e  del mento ( in rari casi del naso e contorno labbra ) , le quali risultano sacrificate dal presentarsi di piccoli brufoletti biancastri apparentemente più in superficie rispetto alla seconda. Essa può riguard

David Beckham per H&M


E' stata annunciata dalla casa di moda svedese H&M una nuova collezione dedicata ai maschietti e firmata da...David Beckham. 

L'ex golden boy del pallone non didegna le lusinghe della moda tanto che negli ultimi anni lo abbiamo visto più spesso nelle riviste e nelle campagne pubblicitarie che nei campi di calcio. Ma questa volta il bel David non ci ha messo solo la faccia (e il fisico) ma anche la sua creatività realizzando una collezione fatta di capi comodi e morbidi.


Non solo boxer e slip  ma anche pantaloni stile tuta e altri modelli più aderenti come i leggings da uomo. E poi magliette e canotte da indossare magari sotto i pullover e le camicie.


I colori prediletti sono il blu e il grigio ma non mancano righe e colori più chiari come il beige e più strong come il bordeaux.



La linea è stata annuncita grazie al preview di due mini-movie intitolati #Covered e #Uncovered, della durata di 30 secondi.
I due spot hanno una trama e un protagonista, Beckham appunto, comuni: il calciatore deve presentarsi in orario per posare per un servizio fotografico ma nella prima versione (#Covered) appare in boxer, nella seconda (#Uncovered) senza rendersene conto perde gli slip lungo la strada e si presenta sul set nudo.
H&M ha invitato tutti ad esprimere la propria preferenza e scegliere quale, dei due video in anteprima, diventerà spot ufficiale della collezione. Il mini-movie prescelto andrà per la prima volta in onda in versione integrale durante il Super Bowl 2014 che si terrà il prossimo due febbraio. 
Entrambe le proposte video sono state realizzate dal regista Nicolas Winding Refn, che, a proposito del progetto, ha dichiarato: "Mi è piaciuto lavorare con David per la sua nuova campagna. È naturale davanti alla macchina da presa ed ha dimostrato di non aver paura quando ha eseguito tutte le acrobazie. La campagna è divertente, intelligente e spettacolare e mostra le diverse sfaccettature della personalità di David". 
E voi come lo preferite, covered o uncovered?


FENIA DI PIETRO

Commenti