Collezione Roberto Cavalli p/e 2014: la proiezione di un sogno

Eccentrica e romantica la donna nella nuova collezione firmata da Roberto Cavalli per la primavera-estate 2014, ispirata all'immaginario cinematografico del silver screen. Le migliori tecniche artigianali vengono così messe al servizio di una visione artistica che attinge all'universo del sogno. Ed è così una luce cinematografica che si fa palpabile sui lunghi abiti sinuosi e dalle forme seducenti, incarnazione perfetta del desiderio di evasione. 


Domina la scena l'argento vivo, a contrasto con le tinte tenui del rosa, perla, verde menta e azzurro insieme al binomio del bianco e nero. Fluttuanti le silhouette di sottovesti e kaftani segnati da trame jacquard, di pizzo e tinture tie-dye che creano dissolvenze delinenando figure luminose. Preziosi sono i ricami realizzati anche con la tecnica Mukesh o in metallo e baguette di vetro satinato, purché brillanti nei disegni geometrici degli abiti. Sfoggiano invece un patchwork di pellami come pitone, iguana e coccodrillo cui si unisce il denim, le giacche e i pantaloni nel segno della migliore tradizione della casa. 


Completano il look le borse Hera e Dea impreziosite da mini borchie e personalizzabili con charms animalier, veri portafortuna della casa. Accanto a calzature dal tacco a stiletto in cuoio che si estendono dalla caviglia al ginocchio in un gioco di intriganti lacci in pelle.
di S. C. 

Commenti