• In evidenza •

SWEATCOIN: APP CHE FA GUADAGNARE O TRUFFA?

 SWEATCOIN...E' DAVVERO L'UNICA APP CHE TI PERMETTE DI GUADAGNARECAMMINANDO O E' SEMPLICEMENTE UNA TRUFFA?

NOTIZIA BOMBA! L'ESCLUSIVA NOVITA' DEL MOMENTO. Scopriamo insieme i segreti dell'App più scaricata del mondo. (Se volete potete GRATUITAMENTE scaricare l'app cliccando sul link seguente swcapp.uk/hi/ideebeautyredazione )  Iniziamo con il dire che "Sweatcoin", ovvero "soldisudati", nasce in Inghilterra circa 2 anni fa, ma solo negli ultimi 3 mesi ha fatto il giro del mondo, spopolando anche in Italia.  Usando questa App è possibile guadagnare semplicemente camminando, accumulando così questa moneta virtuale, sweatcoin per l'appunto. Ma attenzione, diversamente da altre applicazioni, qui contano solo i passi in strada, all'aperto. Difatti è necessario attivare il GPS per far funzionare il programma. Ripetiamo...NON E' UN CONTAPASSI! Quindi non vengono presi in considerazione scale e trasferimenti da un ufficio all'altro d…

Collezione Kenzo primavera/estate 2014: in fondo al mare della California

E' l'acqua nelle sue infinite e mutevoli forme la protagonista assoluta della sfilata Kenzo per la primavera estate 2014, così come la vogliono i designer Carol Lim e Humberto Leon, entrambi californiani. Ed è non a caso proprio l'atmosfera tipica delle spiagge della California, quella che pervade la passerella, a tratti come cullata dal fruscio delle onde. La collezione sprigiona così tutta l'energia dell'Oceano, con il blu delle acque che si impone come il colore protagonista. Elementi sartoriali si uniscono all'attitudine rilassata tipica della vita da spiaggia, con i ricami a goccia che si posano sui capi, insieme a sagome di pesci che danno vita ai nuovi stampati, mixando motivi naturalistici a stampe geometriche e grafiche.

 Giacche dal taglio laser in cotone o pelle, si uniscono a pantaloni, shorts e gonne dai nuovi volumi, segnati da orli danzanti a motivo onda.Tra gli accessori la nuova borsa Kalifornia, declinata in differenti versioni, tessuti e stampe della collezione. Su tutto l'idea portata avanti dal marchio che sostiene la Blue Marine Foundation, mettendo sotto accusa la pesca indiscriminata, ente benefico a tutela della vita marina, come ribadisce lo slogan esibito sulle t-shirt "no fish, no nothing".
di S. C.

Commenti