• In evidenza •

SKINCARE: "Trattamenti notte per una pelle perfetta"

  Si sa, il viso è il nostro biglietto da visita! Occorre perderci molto tempo per tenere la pelle sempre pulita, idratata e sana. Lo stress della vita quotidiana ci porta a saltare passaggi quotidiani per far si che la pelle risulti visibilmente sana. Ma dei giorni proprio non si riesce a stare dietro a tutte quelle creme da usare. Il miglior rimedio per salvare la situazione è imparare ad usare delle creme per la notte. Durante il sonno possiamo usufruire di questi elementi che ci doneranno idratazione profonda, anche perchè in media avremo 6 ore per lasciare agire determinati componenti cosmetici. Scopriamo insieme le ultime novità in campo cosmetico per la riparazione cellulare notturna! ERBORIAN: Skin Therapy Oil Tutto il potere della skincare Erborian: 17 estratti naturali combinati in un olio multi-perfezionatore bifasico, che agisce durante la notte. La sua promessa? Farti sentire orgogliosa della tua pelle nuda in una sola notte! • DOPO LA PRIMA NOTTE: La tua pelle è liscia, i

Collezione Iceberg p/e 2014: tra street- style e manga

Respiro innovativo per la nuova collezione primavera/estate 2014 di Iceberg, disegnata da Alexis Martial. Dove il tocco nuovo sta nel recupero della tradizione del marchio, resa con piglio moderno privo di nostalgia. Il tema dell'uniforme tanto caro alla casa, si unisce all'estetica manga, fino a delineare la figura di boy-scout in viaggio ad Harajuku in Giappone. 



Ed è proprio il nome del brand trasposto in caratteri pittografici che viene apposto sui capi sotto forma di ricamo o ologramma riflettente, segnando l'intera collezione, richiamandosi alla cultura pop giapponese. Si ritrovano gli elementi tipici dello steet style da sempre nel dna Iceberg, nei capi rinnovati per materiali come il neoprene e la pelle. Cui si aggiunge il nylon lavorato a strati sottili, come una maglia trasparente, adagiato su capi stampati e ricamati che acquistano riflessi iridescenti. Le gonne sono mini e drappeggiate sui fianchi, mentre gli abiti esibiscono gilet o grembiuli in maglia nera in un gioco di sovrapposizioni che dà come effetto finale un outfit che richiama nell'immagine, la più classica tenuta da lavoro.



 Allo stile workwear si mixa poi il carattere grintoso degli accessori, ispirati alla cultura nipponica. Tra dettagli di borchie in plexiglas, bottoni gioiello e decorazioni di lastre di metallo specchiato ad incorniciare il collo, al posto del caratteristico foulard del boy-scout.
di S. C.

Commenti