Collezione Christian Dior P/E 2014: in un giardino incantato

E' una selva fiorita ed iper colorata quella che fa da scenografia alla nuova collezione Christian Dior per la primavere estate 2014. Dove la citazione alla natura è ancora una volta un omaggio al fondatore Monsieur Dior, reso però con il tocco contemporaneo di tonalità lussureggianti e vitali, dal blu, al giallo, all'arancione e fino alle stampe floreali nei toni acidi. Il direttore creativo Raf Simons celebra così – attraverso tagli e volumi - gli archivi della Maison francese, non senza lanciarsi in una sua personalissima rilettura. La più classica silhouette "new look" viene così rivista, le giacche destrutturate, le camice maschili pensate come fossero abiti, il tutto reso con l'utilizzo di materiali a contrasto, alle volte leggeri e impalpabili – come per le gonne longuette trasparenti – alle volte più rigidi e strutturati, segno e simbolo del gran carattere delle donne di riferimento della griffe. Donne che si mostrano così in grado di esibire il doppio lato della femminilità, attraverso creazioni iper decorate su cui si innesta lo scintillio di ricami di paillettes e cristalli. Ed è il tocco di colore acceso, verde smeraldo ma anche azzurro, che accende gli accessori di stagione come le borse in pitone portate a mano o le calzature a punta chiuse con grazia alla caviglia. di S.C.

Commenti