• In evidenza •

NATALE: "IDEE REGALO PER UOMO"

DIFFICILE DA CREDERE...MA GLI UOMINI HANNO LA SCIOCCA PRETESA DI RICEVERE ANCHE LORO DEI REGALI PER NATALE.  NOI DONNE, SPINTE DALLA BONTA' DELLO SPIRITO NATALIZIO, CEDIAMO E CERCHIAMO DI REGALARE UN SORRISO AI NOSTRI CARI COMPAGNI DI VITA!

Scherzi a parte...a Natale possiamo essere tutte più dolci e non vediamo l'ora di dimostrare al nostro fidanzato o marito, tutto il nostro amore. Ma a noi donne non basta comprare un qualsiasi oggetto costoso per farlo felice. Dobbiamo aggiungere la "sorpresa". La sorpresa è quel dono romantico, al limite dello smielato, che tanto piace a noi donne dal cuore tenero. Ecco qui una lista di ben 5 idee regalo romantiche per il vostro Uomo!

50 MOTIVI PER CUI TI AMO
Regalo fatto realmente con il cuore. Un'agenda o un quadro con i 50 motivi per cui voi lo amate. Di facile realizzazione ed economico. Potete scrivere pregi e difetti che vi hanno fatto sciogliere come neve al sole. Un regalo molto romantico!
TATUAGGIO DI COPPIA 
Tatuaggio di…

Collezione Moschino primavera estate 2014: la sfilata celebrativa dei 30 anni del marchio

L'occasione è di quelle uniche e speciali come la celebrazione dei 30 anni della Maison Moschino. Per rendere omaggio al suo fondatore Franco Moschino, l'attuale direttore creativo del marchio Rossella Jardini, riprende sulla passerella i temi cari allo stilista, quelli che maggiormente hanno influenzato la sua visione estetica resi attraverso un'ironica "messa in scena". Che vede protagoniste tra le altre, quattro modelle care allo stilista che esibiscono in apertura altrettante creazioni d'archivio: Pat Cleveland (abito bustier con mucca tricolore, autunno/inverno 85/86), Violeta Sanchez (cappotto orsetti, autunno/inverno 88/89), Amalia (abito bandiera, primavera/estate 90) e Giselle Zelany (abito spazzatura, primavera/estate 94).
Rossella Jardini con modelle in abiti d'archivio 

 Accade così che capi di ieri e di oggi giochino sulla doppia anima della donna contemporanea: "good girl" o "bad girl", buona o cattiva in definitiva. Differenti personalità dalla cameriera, alla biker, alla suora contribuiscono così a mettere l'accento su un dualismo anche creativo che alterna lo stile street all'attitudine bon-ton. Mettendo l'accento sui capi iconici del marchio: il chiodo a forma di cuore o punteggiato da borchie, i ricami di perle sugli abiti leggeri, le giacche in lana bouclé con maxi-zip e catene.
di S. C.



Commenti