• In evidenza •

BEAUTY: "Winter Beauty Secret - Come sopravvivere al freddo?"


 

Per disciplinare il capello e ottenere una buona tenuta della piega, anche quando le condizioni atmosferiche non giocano a nostro favore, l’importante è puntare su un taglio ben strutturato, che si può plasmare con le dita, senza dovere applicare troppi prodotti che minano la fluidità della chioma. Non ci sono dubbi: il periodo invernale è decisamente stressante sia per la cute che per la capigliatura. Per non parlare di punti fragili come le labbraFreddo, umidità, vento, aria secca all’interno e bruschi sbalzi di temperatura sono aggressioni decise e continue che nella stagione invernale compromettono la barriera protettiva della pelle rendendola più fragile e facile a seccarsi e irritarsi. Servono quindi trattamenti da giorno più generosi di quelli che si usano nelle altre stagioni: balsami, creme e oli hanno una ricca componente lipidica che ripristina le naturali difese, protegge e restituisce comfort e morbidezza alla cute.



Il beauty invernale dovrebbe essere diverso da quello delle altre stagioni anche in tema di trucco. Prendiamo ad esempio il fondotinta: per aiutare la pelle ad affrontare i rigori del gelo dovrebbe essere cremoso, da stendere preferibilmente con l’aiuto di un pennello perché si distribuisca in uno strato leggero che perfeziona senza appesantire. Bene anche per formulazioni più leggere per chi preferisce un make up discreto facendo però attenzione che contengano una buona percentuale di sostanze emollienti e idratanti. I rigori del gelo mettono una gran voglia di tepore a casa. Ma attenzione che lunghe immersioni in acqua calda non sono un bene per il fisico. Il calore, infatti, rallenta la circolazione, favorisce il ristagno di liquidi e peggiora la cellulite. Meglio quindi preferire sempre la doccia oppure se proprio non si vuole rinunciare al piacere di una rilassante sosta in vasca riempirla con acqua tiepida e concludere il bagno passando un getto di acqua fredda sulle gambe.



Si tratta di un gesto che facilmente capita di fare distrattamente. Ma la delicata mucosa che in inverno tende già ad essere arida per via del freddo rischia di inaridirsi ancora di più. Servono invece stick e balsami a base di oli e burri vegetali, ceramidi, miele e altre sostanze emollienti e restitutive da applicare anche più volte al giorno per prevenire aridità e screpolature.




Commenti