• In evidenza •

PROFUMI: "Terres Précieuses - Privè" ARMANI

  Fatti ammaliare da Indigo Tanzanite e Magenta Tanzanite, le nuove fragranze haute couture di Armani / Privé, che rendono omaggio ai colori intensi e spettacolari dell'Africa.  Scopri le nuove creazioni esclusive Armani/Privé. Una collezione di profumi particolare, di lusso e per pochi, dato il costo di 270euro per 100ml. Profumi di nicchia, per una donna che sa quanto vale e non ha paura di farsi un regalo di un certo valore. INDIGO TANZANITE evoca l'aura misteriosa che avvolge le distese della Tanzania e i suoi sontuosi cieli notturni, ricordando l'intenso colore viola-blu della tanzanite in una composizione enigmatica ma incantevole. MAGENTA TANZANITE reinterpreta la gemma tanzanite color magenta con una fragranza che evoca l'atmosfera sospesa della savana al risveglio. Indigo Tanzanite e Magenta Tanzanite sono racchiuse nell'iconico flacone quadrato di Armani/Privé. Esprimendo due volti dell'Africa, i flaconi richiamano l'aspetto della tanzanite natural

MAKEUP: "Metal Amnesia" NEVE COSMETICS

I metalli dimenticati... L'abbagliante Tumbaga delle Americhe, il mitico Bronzo di Corinto, il misterioso Shakudo. Le preziose leghe metalliche dell'antichità, oggi estinte o nascoste in remote teche museali.
Metal Amnesia è un progetto artistico/archeologico che ricrea le cromie dei metalli antichi in forma di makeup, per donare loro una nuova, scintillante vita. 
Gli ombretti della collezione Metal Amnesia by Neve Cosmetics vantano una formula nuova, creata per esaltare ogni singolo riflesso grazie a una texture malleabile ed evanescente: una fusione tra polvere libera e mousse, morbida al tatto e brillantissima alla luce.














SHAKUDO

Colore brillantissimo in cialda. Formula "Metal Amnesia" effetto metallo fuso, texture malleabile ed evanescente. Nero caldo con riflessi oro e rame ed interferenze policrome. Ispirato al leggendario metallo usato nel medioevo per decorare le spade giapponesi.



ELETTRO

Colore brillantissimo in cialda. Formula "Metal Amnesia" effetto metallo fuso, texture malleabile ed evanescente. Miscela di oro e argento, con spiccati riflessi oro bianco e sottotono oro beige profondo. Ispirato all' Electrum, nobile miscela di oro e argento usata per decorare le piramidi e forgiare le prime monete della Lidia.



CORINTHIAN

Colore brillantissimo in cialda. Formula "Metal Amnesia" effetto metallo fuso, texture malleabile ed evanescente. Rame bronzato brillantissimo, dai riflessi salmone. Ispirato al Bronzo di Corinto, considerato il più pregiato tra le leghe bronzee della Grecia antica.



METEORITE

Colore brillantissimo in cialda. Formula "Metal Amnesia" effetto metallo fuso, texture malleabile ed evanescente.

Nero-grigio caldo con riflessi metallici.
Ispirato al ferro meteorico, il 'metallo piovuto dal cielo' degli artefatti ferrosi più antichi della storia dell'umanità.




TUMBAGA

Colore brillantissimo in cialda. Formula "Metal Amnesia" effetto metallo fuso, texture malleabile ed evanescente. Oro brillante con base miele intenso e riflessi incandescenti. Ispirato alla lega di oro e rame usata per realizzare gli oggetti sacri nell'america precolombiana.




FORGOTTEN BRONZE

Colore brillantissimo in cialda. Formula "Metal Amnesia" effetto metallo fuso, texture malleabile ed evanescente. Bronzo fumoso trasparente con riflessi argento lilla. Ispirato all' Hepatizon, una lega di bronzo brunito dell'antichità classica, il cui processo di lavorazione è andato perduto.




BRITANNIA

Colore brillantissimo in cialda. Formula "Metal Amnesia" effetto metallo fuso, texture malleabile ed evanescente. Argento scintillante con sottotono indaco e riflessi ghiaccio. Ispirato all'omonimo standard Britannia Silver dall'altissima percentuale di argento puro.





ORICALCO

Colore brillantissimo in cialda. Formula "Metal Amnesia" effetto metallo fuso, texture malleabile ed evanescente. Bronzo con sottotono verde caldo e riflessi oro antico. Ispirato al leggendario metallo menzionato nel Mito di Atlantide e materiale dei sesterzi dell'Impero Romano.







Chiara Del Vecchio




Commenti