• In evidenza •

Strobing e mascherina: come non rinunciare all’illuminante e “illuminarci d’immenso”

  Chi l’ha detto che con l’uso forzato della mascherina si debba necessariamente rinunciare al make-up, e perché proprio dell’illuminante?  ———————————————— Una cosa è certa: con l’avvento di questo sfortunato periodo storico, che chiaramente ci ha sottratto non poca spensieratezza, ci siamo un po’ dimenticate delle cose apparentemente  frivole e leggere e con queste a risentirne è stata proprio la nostra autostima. Abituate infatti a vederci in uniforme da casa,con tuta e pantofole, abbiamo forse dimenticato la gratificante sensazione di vederci allo specchio con un bel vestito e, per fugaci uscite, abbiamo evitato persino il trucco dovendo inevitabilmente nascondere il viso nella mascherina.  Tutte vanitá tralasciabili direte, ma se piccoli gesti possono aiutarci a cambiare l’immagine che abbiamo di noi stesse e contribuire a farci sentire più forti e sicure, perché precluderci questa possibilità? Dopotutto basta veramente poco per rimediare un beauty look sì curato ma naturale. Un o

BeautyNews dal fronte Mulaccosmetics: UN-CONNECTED Collection

 La nuova collezione targata Mulac Cosmetics che ci regala un epico viaggio metafisico teletrasportandoci dalla realtà ad un universo parallelo e ultra-futuristico




Ancora una volta il Brand Mulac Cosmetics si distingue per fantasia ed originalità, travolgendoci e catapultandoci in una dimensione quasi ultraterrena e visionaria attraverso colori vibranti, texture diversificate e finish innovativi: essa prende ispirazione dalla simultaneità odierna del mondo virtuale, così poco afferrabile e potenziale, in contrapposizione alla concretezza del reale, che si fondono ed intrecciano sino ad annullare i confini e rappresentare le due facce della stessa medaglia, come spiega la mente del Brand, LaCindina. 

La collezione si compone di una nuovissima Palette di pigmenti pressati, quattro ulteriori Psygloss e due Illuminanti liquidi face & body.




L'Un-connected Palette rappresenta più che mai la fusione tra realtà e virtuale, racchiudendo in sè tre varianti di categorie di colore: abbiamo portabilissime nuance nude beige - marroni , tonalità intense ed audaci e per finire colori freddi dal sottotono grigio. Per quanto riguarda le texture la palette è costituita da quattro inedite nuove formulazioni: 

  1. Diamond Storm: gli obretti si compongono di microperle multiriflettenti di diverse dimensioni garantendo un finish super luminoso;
  2. Butter Powder: le polveri rimangono opache ma al contempo cremose e fondenti;
  3. Fluffy Fluid: questa volta la formula è vellutata e colma di perlescenze;
  4. Melted: una texture che rivela la sua vera potenza una volta scaldata con polpastrelli o pennello sprigionando una scrivenza degna di nota.
Data la moltitudine di alternative da essa proposta, la palette permette di ricreare i più svariati look, passando dai più portabili e naturali e quindi da tutti i giorni a quelli più estrosi e appariscenti. Notevole ed interessante anche il Pack, realizzato in collaborazione con l'artista Karlexander, che rappresenta uno scenario suggestivo prendendo spunto dall'arte classica e mescolandola con la modernità.







I quattro nuovi Psygloss sono prodotti labbra che si caratterizzano dalla presenza di un attivo plumping-istantaneo - fortemente rimpolpante - che si era già visto in una collezione apposita precedente. Il risultato post applicazione sarà quello di labbra ad effetto specchio , più turgide e morbide. Diverse sono le profumazioni a seconda del prodotto:

  1. I-gloss: lucidalabbra semitrasparente a base blu che per effetto ottico regalerà candore ai nostri denti , senza però trasformarci in dei puffi;
  2. Digital Drama: gloss a base trasparente arricchito con perle sfaccettate;
  3. Disconnected: questa volta si tratta di un nude rosato semitrasparente , quindi a base fredda;
  4. X- Nude: ancora un nude semitrasparente stavolta a base calda.






Ultimi ma non per importanza i nuovissimi illuminanti viso e corpo Light On, che si distinguono per texture flessibile e finish metallico e luminoso, grazie alla loro formula ultra leggera si amalgamano perfettamente alla pelle evitando del tutto l'effetto appiccicaticcio che poco ci piace. Ce ne sono proposti in due diverse tonalità: 

  1. True Reality, oro rosa chiaro;
  2. Abstract, bronzo fragola.
Essi sono arricchiti da un agente idratante naturale estratto dalla barbabietola che rende la pelle quasi più liscia e uniforme. Possono inoltre essere applicati individualmente per un risultato più metallico ed evidente in zone ad hoc oppure miscelati ad una qualsiasi crema corpo idratante per ottenere un aspetto più naturale ma sempre radioso. La formula è a rapidissimo assorbimento, sarebbe bene quindi sfumarli velocemente, e pare oltretutto che non ungano nè macchino i vestiti. 

La collezione è come sempre interamente Vegan e Cruelty Free e disponibile sul sito ufficiale del Brand. 








 

Commenti