• In evidenza •

Beauty News dal fronte Kiko: Charming Escape Collection

  Già stanchi del chiasso della città? Lasciamoci guidare dalla nuova collezione di Kiko verso un'immersione totale nella romantica campagna italiana _____________________________ Sembra appena ieri il dolce ricordo di noi, sognanti, che ci accingevamo elettrizzati ad individuare la meta perfetta per le così attese vacanze estive, con tanto di conseguente conto alla rovescia alla partenza. E così, ancora una volta, ci ritroviamo letteralmente sommersi dagli impegni quotidiani e frastornati dal ritmo incessante della città prima ancora di rendercene effettivamente conto, mentre guardiamo con nostalgia alle ferie appena volate via. Chi non desidererebbe una bella gita fuori porta, se non al mare almeno tra i monti o magari nella magica campagna? Per questo brusco rientro alla realtà Kiko Cosmetics l'ha pensata bene quest'anno, proponendoci una romanticissima nuova collezione del tutto ispirata alla splendida campagna italiana, con i suoi profumi inebrianti e tanto di atmosfe

SALUTE: "Vitamina C...può aiutarci per arginare il Covid?"


La vitamina C si trova principalmente negli alimenti di origine vegetale e solo marginalmente nel fegato e nel latte. Invece, spiccano per l'apporto di acido ascorbico: agrumi, altri frutti aciduli (come i kiwi e le mele), i peperoni, il prezzemolo, i cavoli, le fragole ecc.
Sensibile all'ossigeno, al calore e alla luce, la vitamina C è un nutriente molto delicata che deperisce con la conservazione e varie manipolazioni. Data la sua termolabilità, in seguito a cottura ne rimangono quantità decisamente inferiori, già pregiudicate dal taglio e quindi dall'esposizione all'ossigeno (peggiorata dalla conservazione).
Le funzioni principali della vitamina C gravitano attorno alla riparazione dei tessuti corporei, alla produzione di alcuni neurotrasmettitori, al funzionamento di numerosi enzimi, alla funzione immunitaria e a quella antiossidante. Viene impiegata come additivo alimentare, per integratori e cosmetici. Trattasi della vitamina maggiormente interessata dall'industria dell'integrazione alimentare – soprattutto per il suo ruolo immunitario e antiossidante.



L'assorbimento della vitamina C è efficiente e avviene nell'intestino tenue. Se assunta in quantità eccessive, l'efficacia di questo processo diminuisce.
Le prove scientifiche più recenti non supportano l'uso di vitamina C per la prevenzione del raffreddore comune; vi sono, tuttavia, alcuni indizi che suggeriscono che "l'uso regolare dell'acido ascorbico possa ridurne la durata".




Sì...ASSOLUTAMENTE! NON E' UNA SOLUZIONE DEFINITIVA MA PUO' AIUTARE A RINFORZARE IL SISTEMA IMMUNITARIO. IN PARTICOLARE NELLA STAGIONE FREDDA (da Novembre a Febbraio)

Commenti