• In evidenza •

HAPPY POST: "Healthy Challenge"

Siete pronti per iniziare una sfida salutare? Dato il tempo libero che si ha a disposizione in momento, perchè non fare una sfida con se stessi e cercare di migliorarsi? Non vedetela esclusivamente come una "sfida", bensì come una cosa da fare ogni giorno per portare avanti l’anno in modo sano e attivo. Non si tratta solo di curare il corpo ma anche la mente.  Cosa di fondamentale importanza, non si tratta di una dieta, semplicemente uno stile di vita più salutare. Quindi se sei una persona sportiva o attenta alla linea, troverai la seguente challenge inutile. Questo articolo è una spinta per le persone pigre,  in sovrappeso o magre ma poco attive di natura. Il rapporto che abbiamo con il cibo condiziona la nostra vita, la nostra salute, il modo in cui ci rapportiamo con noi stessi e con gli altri. Il rapporto che abbiamo con il cibo ci può rendere persone libere o persone dipendenti. E di conseguenza la nostra alimentazione può influenzare vari aspetti della nostra vita, come l…

PSICOLOGIA: "Shopping compulsivo"

Vi ricorda qualcosa??? Vi sentite soddisfatte o in colpa?
Risultati immagini per i love shopping



Lo shopping compulsivo è un comportamento di acquisto guidato da un impulso urgente e irresistibile a comprare, che seppure riconosciuto eccessivo da chi lo mette in atto, viene ripetuto fino a che determina effetti dannosi per l’individuo e per le persone a lui legate.
Il comportamento è quindi mantenuto nonostante gravi conseguenze personali e innumerevoli tentativi fallimentari di controllarlo e porvi fine.
Lo shopping compulsivo è utilizzato come un rimedio contro il senso di vuoto e la depressione, è un tentativo della persona di regolare i propri affetti.

Immagine correlata


Lo shopping compulsivo causa problemi significativi quali stress, interferenze con il funzionamento sociale e lavorativo, disagi familiari e coniugali e gravi problemi finanziari.
Inoltre, si riscontrano molto spesso sentimenti di colpa e vergogna in seguito all'acquisto di oggetti che, il più delle volte, vengono nascosti al resto della famiglia oppure messi da parte, regalati o buttati via.
Lo shopping compulsivo presenta caratteristiche patologiche molto simili a quelle che si possono riscontrare nelle dipendenze da sostanze:
  • Fase di tolleranza: induce le persone che presentano una dipendenza da shopping compulsivo a incrementare progressivamente il tempo e il denaro destinato agli acquisti, allo scopo di alleviare la tensione che provano;
  • Stato di “craving”: consiste nell'incapacità di controllare l'impulso che porta a mettere in atto il comportamento, ossia la compulsione all'acquisto di oggetti allo scopo di alleviare un sentimento spiacevole e la sofferenza;
  • Astinenza: produce un grande malessere nello shopper compulsivo che, per qualche motivo, si trova impossibilitato a fare acquisti.
  • Perdita del controllo: la pulsione vince sulla resistenza del soggetto, che giustificherà l'acquisto di un oggetto come necessario, utile e indispensabile.
Risultati immagini per i love shopping scene



Le persone con una dipendenza da shopping si distinguono, da quelle che lo praticano come una normale attività, per i seguenti aspetti:
  • L'atto di acquistare è vissuto come un impulso irresistibile, intrusivo e/o insensato;
  • Gli acquisti sono frequenti e risultano spesso al di sopra delle proprie possibilità economiche;
  • La preoccupazione e l'impulso di acquistare causano stress marcato e possono interferire con l'attività lavorativa e i rapporti interpersonali, o provocare problemi finanziari (come indebitamento o licenziamento);
  • La pulsione per l'acquisto è diretta verso oggetti perlopiù inutili, molto costosi o di cui non si ha realmente bisogno;
  • L'appagamento è sperimentato nell'atto di spendere e non nel possesso dell'oggetto;
Risultati immagini per shopping compulsivo

Lo shopping compulsivo è caratterizzato, quindi, da determinati stati emozionali, piuttosto che da reali bisogni o desideri.
Prima di un episodio, il soggetto sperimenta sensazioni negative (ansia e tensione) alle quali si sostituiscono, immediatamente dopo la condizione gratificante, emozioni positive (euforia o sollievo).

Tratto da https://www.my-personaltrainer.it/salute/shopping-compulsivo.html

Tratto da https://www.my-personaltrainer.it/salute/shopping-compulsivo.html

Tratto da https://www.my-personaltrainer.it/salute/shopping-compulsivo.html

Commenti