• In evidenza •

MODA: "Borse che passione" DIOR

A volte è difficile ammetterlo ma per una bella borsa venderemmo un rene o doneremmo l'anima al diavolo! Dior è il brand del momento. La sua linea di Tote in Tela, in estate, ha un boom di vendite. Merito del tessuto o semplicemente perchè sono meravigliosamente belle, fatto sta che rientrano nella lista dei desideri delle "brave bambine". IdeeBeauty ama le borse e vuole ingolosire tutte voi mostrandovi una selezione di borse per l'estate 2022. Voi quale preferite??? La Dior Book Tote, modello introdotto da Maria Grazia Chiuri, è un grande classico della Maison. Pensata per custodire l’indispensabile, questa versione è realizzata in tela di iuta beige con un ricamo raffigurante il motto “L’Union Fait la Force”, che si ispira alle borse in iuta degli atelier e sottolinea lo spirito di partecipazione a cui la Direttrice artistica è profondamente legata. Frutto dell’eccezionale maestria di Dior e caratterizzata da dimensioni medie, è impreziosita dalla firma “CHRISTIAN D

CORPO: "Pancia...strategie per il girovita"



Pochi centimetri nei punti critici come il girovita a volte sono sufficienti per appesantire tutta la figura.
Per rimodellare il profilo funzionano anche piccoli aggiustamenti nelle abitudini quotidiane...per avere la tanto desiderata forma del corpo a "Clessidra".


Le spugnature fredde (si fanno sotto la doccia con una manopola imbevuta di acqua gelata) aiutano a ricompattare i tessuti addominali che tendono a cedere sul ventre. Sui fianchi si può lavorare invece con più decisione con un massaggio circolare eseguito con un guanto di spugna ruvida: con i pori aperti dal calore e recettivi è il momento della crema snellente; però se si va di fretta soprattutto il mattino sono perfetti i pratici patch che centrano con precisione l’obiettivo, da applicare sulla pelle asciutta e lasciar agire otto ore.
Per combattere la pancetta è utile controllare come si sta sedute: rimanere a lungo con la schiena curva a livello lombare provoca una deviazione di un particolare muscolo, lo psoas, e fa sì che il grasso addominale, presente anche in chi è magro, si sposti verso l’esterno. Soluzione? Appoggiare bene la schiena alla sedia, tenere la testa alta, le spalle rilassate e di tanto in tanto verificare che non si ceda con la zona lombare. Attenzione anche a quando si cammina: se il bacino ruota in avanti fa sporgere la pancia. Bisogna abituarsi mentre si fanno i passi a “risucchiare” l’ombelico verso l’interno, un movimento che fa rientrare la pancia e per di più la tonifica.




Chiara Del Vecchio

Commenti