• In evidenza •

Co-ord Sets: il Trend modaiolo "matchy matchy" Jolly dell'estate

  Addio crisi di indecisione davanti allo specchio , ecco la tendenza-salvagente per un look last minute impeccabile e super Fashion! Immaginate la scena - ma senza neanche troppo sforzo , so di per certo che la cosa è ben nitida nella mente di ognuna- : assoluto panico , voi dinnanzi allo specchio , magari ancora in pigiama , in preda al " e ora che cosa mi metto ?? ". In auge già da alcuni mesi , possibilmente in lana o simili , arrivano in vostro soccorso loro , gli sfiziosissimi Co-ord Sets. Co-ord che? In soldoni si chiamano così i completi coordinati che costituiscono anzi, cavalcano letteralmente , l'onda della moda del momento , rendendoci istantaneamente pronte per uscire e facendo fiero quell'animo fashionista dentro di noi. Oltre ad essere il suo trend preferito infatti , è anche il prediletto delle ritardatarie croniche che fino all'ultimo secondo rimangono vittime in balìa dell'indecisione più nera , rimandando agli sgoccioli l'ardua scelta d

CORPO: Lato B alla "Belen"...è possibile???

Quando Madre Natura è generosa...con le altre!!! 


La perfezione, si sa, è di poche. Per tutte le altre la democratica cellulite, i cedimenti e i banana roll (i cuscinetti localizzati sotto il gluteo che di carino hanno solo il nome) sono all’ordine del giorno. Il lato B del resto, lo conferma una ricerca di "In a Bottle", sta al secondo posto dopo il girovita nelle preoccupazioni delle italiane in procinto di scendere in spiaggia. Esercizi last-minute per auto convincersi di essere "in forma"!






Se movimento e dieta sono indispensabili per rimodellare il lato B, ora che il tempo stringe meglio affidarsi alla cosmetica che offre trattamenti mirati capaci di rendere meno evidenti gli inestetismi a tempo di record. Basta scegliere bene il prodotto che si usa che, ovviamente, deve essere super-concentrato ma anche mirato per le diverse esigenze. Servono ad esempio formule a base di caffeina, alghe, carnitina e guaranà quando si vogliono limare le rotondità e combattere la pelle a buccia di arancia mentre meglio puntare su acido ialuronico super-idratante e peptidi per ridare compattezza al tessuto che tende a cedere.


La miglior partenza? Sempre con uno scrub che prepara la pelle dei glutei a ricevere meglio i trattamenti cosmetici che si applicano. Un esfoliante a base di sali marini è un’ottima scelta perché oltre a levigare aiuta ad assorbire liquidi e scorie. Anche una strigliata generosa con un guanto ruvido sotto la doccia e un getto di acqua fredda prima di mettere un cosmetico rimangono piccole strategie che potenziano l’efficacia di qualsiasi trattamento: così si stimola la circolazione, si ossigena il tessuto e si favorisce l’assorbimento dei principi attivi. Va da sé poi che il trattamento scelto va applicato, per tagliare sui tempi d’azione, mattina e sera.
A giorni alterni si possono potenziare i risultati con un fango a base di argilla, alghe e altre sostanze vegetali che favoriscono il drenaggio: le formulazioni più pratiche agiscono in un paio di minuti e si applicano direttamente sotto la doccia portandole via poi con il getto.


Chiara Del Vecchio

Commenti