• In evidenza •

LIFESTYLE: "Candele...quale scegliere?"

  Le candele profumate sono davvero un must per l'inverno. Non solo oggetti di arredo e decoro, ma anche un toccasana per la mente e i pensieri. Scopri come scegliere quella giusta per te. Qualche  candela profumata  trasforma anche la casa più vuota in un ambiente accogliente e caldo. Ne esistono però tantissime, con tanti profumi ed effetti benefici diversi. Abbiamo selezionato le migliori e abbiamo scoperto che posizionarle in punti diversi della casa  aiuta la mente  sotto molti aspetti. Candela vaniglia e cannella Una dolce nota  zuccherata  nella nostra casa! Questa candela è l'epilogo perfetto per una giornata di corsa e ricca di impegni. Posizionatela  all'ingresso  o nei vani fra le stanze: il suo dolce profumo avvolgerà l'ambiente domestica in pochi minuti regalandovi una casa al sapore di dessert. Questa candela aiuta il  rilassamento dei pensieri  e fa tirare un gran sospiro di calma e pace una molte ore passate fuori casa. Il suo colore ambra la intona con

PSICOLOGIA: Pausa di riflessione Estiva?!


L’Amore ha bisogno di una pausa di riflessione? C’è chi sostiene fermamente che in un rapporto di coppia non servano pause, ma ogni rapporto umano è molto più complesso di qualunque aut aut. Si arriva a un certo punto in cui si danno per scontate le relazioni di coppia, si ha bisogno di tempo per riflettere in che direzione si stia andando e si teme che sia diventata ormai solo una questione di abitudine. Soprattutto quando si sta insieme da tanto tempo è bene farsi delle domande su quanto si ami effettivamente e cosa si è pronti a fare per lui che rappresenta, o dovrebbe rappresentare, l’altra metà della mela. L’estate è il periodo ideale per quest’introspezione, perché si ha più tempo libero, maggiori occasioni per nuovi incontri e un sacco di tempo da trascorrere con le proprie amiche e magari farsi consigliare per il meglio.



Come ogni estate, le coppie sembra che subiscano una particolare metamorfosi. E succede (quasi) sempre nel periodo estivo.
Mantenere l’equilibrio di coppia non è cosa semplice: entrano in gioco meccanismi che provengono dalle famiglie di origine, dinamiche che si sono apprese nel tempo sui ruoli della coppia, bisogni e necessità dei due partner che possono cambiare nel tempo e che portano ad allontanarsi.



Durante il periodo estivo si esce di più, ci si scopre di più e gli ormoni maschili e femminili sono decisamente più recettivi. Se la coppia sta già vivendo un momento di crisi sarà molto più facile farsi coinvolgere dalle tentazioni. In estate infatti sono più frequenti e il rischio di distrarsi è molto più elevato.


Pare che i periodi di maggior concentrazione di divorzi e separazioni siano l’estate e le feste di Natale. In questi momenti infatti si tende a fare un bilancio della propria vita e quindi anche della relazione, ci si ferma dal ritmo frenetico quotidiano e si ragiona su quello che si ha e su ciò che invece si vorrebbe avere.


L'Amore vero non ha bisogno di pause di riflessione. L'amore vuole amore. Punto! Se il vostro partner vi chiede una pausa è esclusivamente per puro egoismo. Le decisioni difficili si prendono insieme e non divisi...in vacanza separati e con gli amici in giro per i locali. E' una scusa ottima per flirtare con altre persone. Evitiamo anche di scoprire corna la scusa "Andando a letto con lei ho capito che ti amo ancora e non voglio stare lontano da te".


Chiara Del Vecchio

Commenti