• In evidenza •

BEAUTY: "S.O.S Pelle Grassa"

Comedoni, brufoletti, aspetto untuoso e pori dilatati, sono solo alcuni dei caratteri distintivi della pelle grassa. Si tratta di un inestetismo molto diffuso, talmente sentito dalla popolazione da essere considerato un vero e proprio insulto alla bellezza. Disturbo tipico ma non esclusivo di adolescenti e giovani adulti, la pelle grassa è frutto di un'esagerata ed incontrollata produzione di sebo da parte delle ghiandole sebacee, minuscole strutture anatomiche localizzate nel derma profondo.

Alla vista, la pelle grassa appare lucida ed oleosa, a volte addirittura disidratata. Il suo colorito è piuttosto spento e, al tatto, risulta irregolare nella trama, untuosa e ruvida. In questo tipo di pelle il film idrolipidico si fa più spesso e ceroso, tanto da ostacolare la traspirazione e favorire l'attività dei microrganismi responsabili di infiammazioni e cattivi odori. Come se ciò non bastasse, la pelle grassa tende a presentare pori evidentemente dilatati e cicatrici lasciate dall&…

BYE BYE SUMMER: 4 rimedi antistress

Datevi tempo per riprendere il ritmo normale e siate ottimisti: il rientro in città ha i suoi lati positivi e nuove sfide vi attendono. I 4 consigli utili per combattere ansia e stress e ritrovare la forma fisica.

1)NEGATIVITA'

Godetevi la nostalgia delle vacanze. Chi era con voi, le sensazioni tattili, i rumori, la luce: tutto aiuta ad assaporare il piacere di un buon ricordo che vi aiuterà a sconfiggere lo stress da rientro dalle vacanze. Evitate i pensieri negativiContenete le aspettative. Il rientro dalle vacanze non è il periodo giusto per spingere sulle aspettative e sugli obiettivi da raggiungere nel corso dell’anno solare. Prendete tempo, e non forzate. Siate ottimisti, e valorizzate gli effetti positivi delle vacanze.


2) ALIMENTAZIONE

E' ora di dire addio ai lunghi pranzi a casa della nonna, ai buffet e alle colazioni da campioni! Scegliete cibi corretti, in particolare carboidrati semplici (dal miele alla frutta) e complessi (dalla pasta al riso) senza esagerare. Approfittate dell’uva: la melatonina che contiene è ottima per l’umore. Bevete tanta acqua ed EVITATE come la peste succhi di frutta e thè industriali. Optate per spremute d'arancia e centrifughe realizzate in casa.

3) SONNO E RELAX

Non fate crollare subito le ore di sonno. E non passate dalle 8-9 ore dell’estate alle 5-6 invernali troppo rapidamente: l’organismo ha bisogno di tempo per riconquistare l’abitudine ai nuovi ritmi. Un bagno caldo o una tisana vi aiuteranno a prendere sonno.  Anche a lavoro o scuola, concedetevi brevi e frequenti pause durante la giornata di lavoro. Quindici minuti di svago vanno bene, senza aspettare sempre e comunque l’ora del pranzo. Avete bisogno di recuperare le vecchie abitudini.


4) OTTIMISMO

La pausa estiva serve a ricaricare le pile, e se ci siete riusciti non dovete perdere questo beneficio. E la ricerca dell’ottimismo può diventare duratura. Non rinunciate al weekend. Vi riporterà al clima piacevole delle vacanze e vi aiuterà a sfruttare lo stato di grazia conquistato durante l’estate.
Guardate il lato positivo! Sfoggiate la vostra abbronzatura con orgoglio e i vostri capelli con meches dorate naturali.


Chiara Del Vecchio

Commenti