• In evidenza •

HAPPY POST: "Imparare una nuova lingua"

Una ottima cosa da fare per passare il tempo, in particolare se si lavora nel campo delle vendite o della ristorazione, è quella di imparare una nuova lingua. Oltre ad essere una magnifica idea per la propria cultura personale e/o scolastica. Naturalmente si tratta di imparare le basi di una nuova lingua, come fosse una sfida. In un mese riuscireste ad apprendere una lingua straniera, con il solo aiuto di un App, schede on-line o traducendo semplicemente le canzoni? Per studiare una nuova lingua sono necessarie dedizione e costanza, questo è sicuro: per fare pratica ed esercitarsi è sufficiente ottimizzare i ritagli di tempo e cogliere al volo tutte le occasioni. Seguite i nostri consigli per assimilare velocemente una nuova lingua.


TRADURRE CANZONI
Per esperienza personale, è la prima cosa da fare. Scegliere una lingua e cercare delle canzoni che si conoscono e poi tradurle.  I testi delle canzoni sono un’enorme miniera di vocaboli ed espressioni da memorizzare a tempo di musica. La passio…

7°giorno PARIS FASHION WEEK 2018 - GIVENCHY, VALENTINO, JOHN GALLIANO

7° GIORNO DELLA PARIS FASHION WEEK 2018/19
APPUNTAMENTO CON LA MODA



GIVENCHY


Sfilata decisamente cinematografica per la Maison Givenchy, presentata da Clare Waight Keller. Una collezione molto hollywoodiana, ricca di glamour, lusso ed eleganza da Oscar. Sontuose pellicce, pizzo, frange e pelle, i maggiori riferimenti per quanto riguarda i tessuti usati. Ambientazione da film noir, Waight Keller attratta dal mistero del mondo del cinema, porta in passerella modelle vestiti come attrici. Piccolo riferimento a Audrey Hepburn, che ha reso celebre il tubino nero, firmato Givenchy. 
Riportare la moda agli antichi splendori, vestire donne vere, finemente vestite, allontanando idee troppo sfacciate e stravagantemente di cattivo gusto. I colori principali sono il bianco ed il nero, più dettagli fashion ad impreziosire ed esaltare il tutto, molto charmant!

VALENTINO


Capi leggeri, come corolle di fiori. Ecco la donna di Valentino, grazie all'estro creativo di Pierpaolo Piccioli. Una fatina della jungla metropolitana. Leggiadra, sofisticata, distinta. Tessuti leggeri come lo chiffon, l'organza, come petali, vestono la sensibilità ambiziosa della donna del 2018. I fiori che vediamo non sono solo pure decorazioni, bensì veri e propri tessuti fatti per sorreggere queste opere d'arte. Tonalità naturali come il rosa cipria, l'ocra, il bianco ed il rosso, tingono questo bouquet sartoriale. Profuma di caparbietà e velata sensualità la donna della Maison, ricca di quel tipo di eleganza che ha da sempre contraddistinto Valentino.

JOHN GALLIANO



Nuvole di profumo, perle, abiti di altri tempi. Seta, raso, chiffon, organza, lata, denim. I colori principali sono il bianco, l'argento, l'oro, il rosa cipria, il blu, il grigio ed il bordeaux. Una donna danzante, piena di vita, balla saltando da un problema ad un altro. Una forza che sono una donna può avere. Tocchi anni 20', con souvenir della "belle epoque". Lo charm di capi sartoriali elegantemente cuciti. Ricercatezza nello scegliere dei tessuti preziosi per esaltarne la raffinatezza. 

CHIARA DEL VECCHIO

Commenti