• In evidenza •

HAPPY POST: "Imparare una nuova lingua"

Una ottima cosa da fare per passare il tempo, in particolare se si lavora nel campo delle vendite o della ristorazione, è quella di imparare una nuova lingua. Oltre ad essere una magnifica idea per la propria cultura personale e/o scolastica. Naturalmente si tratta di imparare le basi di una nuova lingua, come fosse una sfida. In un mese riuscireste ad apprendere una lingua straniera, con il solo aiuto di un App, schede on-line o traducendo semplicemente le canzoni? Per studiare una nuova lingua sono necessarie dedizione e costanza, questo è sicuro: per fare pratica ed esercitarsi è sufficiente ottimizzare i ritagli di tempo e cogliere al volo tutte le occasioni. Seguite i nostri consigli per assimilare velocemente una nuova lingua.


TRADURRE CANZONI
Per esperienza personale, è la prima cosa da fare. Scegliere una lingua e cercare delle canzoni che si conoscono e poi tradurle.  I testi delle canzoni sono un’enorme miniera di vocaboli ed espressioni da memorizzare a tempo di musica. La passio…

4° giorno PARIS FASHION WEEK 2018 - KENZO, CHLOE', PACO RABANNE

4° GIORNO DELLA PARIS FASHION WEEK 2018/19



KENZO




Opere d'arte! La classe passa attraverso l'ostentazione di tessuti pregiati, veri e propri arazzi ad adornare la donna. Come la Venere del Botticelli, si vede una rinascita nel campo della moda, non da una conchiglia in mare ma bensì a Parigi, in passerella. La Ville Lumiére ancora una volta illumina la scena per dare vita ad esposizioni artistiche, più che "banali" sfilate. L'alta moda punta all'utilizzo di capi comodi, avvolgenti, caldi e morbidi. La lana pezzo forte della collezione di Kenzo. Vestiti, i cappottini, le gonne, le maglie ed i pantaloni, tutto realizzato con la lana ed un tocco di cotone. Colori sgargianti, vibranti di poesia. Verde, ruggine, tabacco, ocra, blu e bianco. Style Tips: stivali, borse oversize, shopping bag. 

CHLOE'


Colori caldi, della terra. Amore territoriale, viscerale. Un mix di stile ed epoche. Misteriose influenze Gipsy, un tocco Country, un pò di vecchio West, una spolverata di anni 30' ed infine camicie anni 70'. Questo è il ritratto della donna moderna secondo la Maison Chloé. Una donna poliglotta, cittadine del mondo, trasformata nel corso degli anni, portatrice di geni misti ed esaltati dal progresso. Beige, il panna, il ruggine, il tabacco, il cammello ed il celeste, questi i colori che dipingono la nuova "Femme". Lana, seta, jersey, suede, cotone, ecofur, tessuti basic che uniti trasformano un abito in un capo lavoro. 

PACO RABANNE


Come stelle brillanti nel firmamento di Parigi, risplendono le modelle di Paco Rabanne. I capi della nuova collezione illuminano la passarella regalando al pubblico uno spettacolo sfavillante. Capi finemente strutturati, dai riflessi metallici, accompagnati dal jersey, la seta, il cotono e la lana. Il talento di Julien Dossena si nota nell'abbinare un semplice pullover di lana ad una gonna provocante e maliziosamente "funny" gonna longuette, tempestate di paillettes. I colori principali sono delle tonalità fredde come l'argento, il bianco, il nero e tonalità naturali. Un look sofisticato per una donna desiderabile, moderna, sicura di sè. 

CHIARA DEL VECCHIO

Commenti