• In evidenza •

SWEATCOIN: APP CHE FA GUADAGNARE O TRUFFA?

 SWEATCOIN...E' DAVVERO L'UNICA APP CHE TI PERMETTE DI GUADAGNARECAMMINANDO O E' SEMPLICEMENTE UNA TRUFFA?

NOTIZIA BOMBA! L'ESCLUSIVA NOVITA' DEL MOMENTO. Scopriamo insieme i segreti dell'App più scaricata del mondo. (Se volete potete GRATUITAMENTE scaricare l'app cliccando sul link seguente swcapp.uk/hi/ideebeautyredazione )  Iniziamo con il dire che "Sweatcoin", ovvero "soldisudati", nasce in Inghilterra circa 2 anni fa, ma solo negli ultimi 3 mesi ha fatto il giro del mondo, spopolando anche in Italia.  Usando questa App è possibile guadagnare semplicemente camminando, accumulando così questa moneta virtuale, sweatcoin per l'appunto. Ma attenzione, diversamente da altre applicazioni, qui contano solo i passi in strada, all'aperto. Difatti è necessario attivare il GPS per far funzionare il programma. Ripetiamo...NON E' UN CONTAPASSI! Quindi non vengono presi in considerazione scale e trasferimenti da un ufficio all'altro d…

2°giorno PARIS FASHION WEEK 2018 - Christian Dior, Koché, Yves Saint Laurent

2°giorno della PARIS FASHION WEEK 2018



CHRISTIAN DIOR



Una sfilata tutta al femminile! Maria Grazia Chiuri, direttrice creativa del marchio, ha incentrato il concept femminista di questa sfilata per quanto riguarda la moda autunno/inverno 2018-2019. Collezione dedicata alla donne, in particolare alle ragazze, per sensibilizzare il mondo femminista, da brava attivista in questo campo. Per fare arrivare dritto il messaggio ha preso ispirazione dalle prime foto degli anni 70' davanti alle boutique Dior che esponevano gonne più corte, immagini in bianco e nero del primo negozio Miss Dior che mostrava il "change" dall’alta moda al pret-a-porter. 
Come già precedentemente visto a Milano, le collezioni sono rivolte in particolare alle "Millennials", giovani donne nella sfascia d'età che va dai 18 ai 35 anni, cioè dalla metà degli anni 80' al 2000.  Ecco le nuove uniformi per entrare nel club più lussuoso e di tendenza. Mini dress all'uncinetto, cappottini patchwork, abiti con stampe vintage, completi in Denim e naturalmente camiciette e kilt!
Gonne a pieghe da indossare con giacche o maglioni, mantelle oversize, abiti in leggero tulle che lascia intravedere la pelle, stivali alti, le nuove borse "Miss Dior" e clogs in pelliccia.

KOCHE'


Forme generose, ampie maglie, cappotti oversize, mini dress sontuosi, trasparenze e tessuti lucenti. Ecco l'abbigliamento per la prossima stagione fredda firmata Koché. I colori principali sono il viola, metal, grigio, nero, verde militare, beige e cammello. Tessuti tecnico, lana, chiffon, organza e cotone, compongono la trama deglia biti di questa collezione. Christelle Kocher dona tocchi super femminili a capi oversize per celare le forme, essendo misteriosamente sensuali e comode al tempo stesso. I tessuti preziosi combinano questo mix e lo esaltano grazie alla presenza di capi eleganti e vistosi.

YVES SAINT LAURENT




Un film in bianco e nero, a Parigi. Sfilata super glam allestita ai piedi della Tour Eiffel. Poeticamente maliziosa, così si può definire la sfilata offerta da Anthony Vaccarello, rileggendo i capi di Yves Saint Laurent in chiave moderna e maliziosamente sexy. Abiti cortissimi, shorts, ben poco è lasciato all'immaginazione. Gambe in primissimo piano, trasparenze velate per ingentilire un look un pò troppo estroverso ed aggressivo. Scollature ostentate, cappelli, spalline accentuate e pellicce. Chiffon fluttuante, dress mono spalla in broccato e miniabiti balloon. Una sfilata decisamente shock!


CHIARA DEL VECCHIO

Commenti

  1. Ciao, nuova follower; complimenti per blog e post; questo l'ultimo pubblicato da me: https://ioamoilibrieleserietv.blogspot.it/2018/03/recensione-serie-living-ny-marion-seals.html

    Se ti va ti aspetto da me come lettore/trice fisso/a (trovi il blog anche su facebook e instagram come: ioamoilibrieleserietv)

    grazie

    RispondiElimina

Posta un commento