• In evidenza •

Viaggiare low cost: come risparmiare sul volo

Assorbiti quotidianamente dallo stress della routine l'idea di organizzare il prossimo viaggio sembra già  essa stessa scacciare la tristezza e renderci più felici e sollevati, a volte basta già prenotare il volo per sentirsi come proiettati nel relax della vacanza. :) Ma questo non è l'unico motivo per programmare il prima possibile la prossima partenza, infatti prima prenoteremo il nostro volo e meglio sarà soprattutto per il nostro conto in banca che ringrazierà, infatti organizzare il viaggio con anticipo può farci risparmiare fino al 40% rispetto a chi lo fa all'ultimo minuto.  Ma vediamo insieme qualche utile consiglio per organizzare un viaggio favoloso riducendo al minimo i costi:
1) Scegliere i giorni e gli orari giusti Come si può facilmente immaginare, il weekend è il momento più caro per spostarsi. Lavoro permettendo, i giorni dal martedì al venerdì sono quelli che offrono tariffe più vantaggiose. Inoltre uno studio ha dimostrato che l'orario migliore per p…

ULTIMO GIORNO MILANO FASHION WEEK 2018-19

7°GIORNO DELLA MILANO FASHION WEEK 2018-19ULTIMO APPUNTAMENTO CON LA MODA




RICOSTRU 




Linee essenziali, pulite. Tagli rigorosamente dritti. Lunghe mantelle dal sapore misteriosamente fiabesco e sinistro. Tessuto metal per brillare di giorno sotto i raggi del sole e la notte con la luna. Spicca una donna indipendente, dai gusti decisi, determinata ed ambiziosa. Più che sedurre punta a voler emergere dall'oscurità dei prototipi degli anni passati. Colori principali il nero, metal, beige, arancio. Chiffon, velluto, pelle, tulle, lana compongono le linee guida. 

UJOH



Morbide linee per avvolgere una donna bisognosa di affetto e sicurezza nella vita.  Tessuti come il taffeta, taslan, lane estive e canvas di cotone. Il concept del brand d'ispirazione per la creazione della sfilata, gira intorno alla visione di una donna androgena, donna ma con tratti maschili. La libertà dell'asimmetria esteriore ed interiore. Maniche con tagli see-through, lunghe gonne e abiti, camicie tramutate in morbidi vestiti, coat. Colori principali il nero, il verde, metal, il blu, il grigio, il rosso ed il verde.


ATSUSHI NAKASHIMA


Interpretazione contemporanea dei classici capi, dal trench coat al parka, dalla camicia alla felpa.   Il Giappone, terra natia del designer ispira le silhouette e le linee pulite e perfette. Stile militare rivisitato in chiave glam. Un esercito di fashion people. Materiali usati principalmente sono il denim, cotone, tessuto naturali e tecnici. Spiccano colori militari quali in verde e il marrone, con pennellate cammello, beige, ocra e grigio.  Lunghi capospalla, bomber e/o giacche sportive, ampie scollature e spacchi, abiti particolari dal sapore retrò chic, pantaloni larghi e morbide maglie. 

Chiara Del Vecchio

Commenti