• In evidenza •

Halloween 2021: i make-up più iconici a cui ispirarsi quest'anno

  (Beauty)Trick or Treat? Si avvicina la notte più terrificante dell'anno, occorre sguinzagliare la fantasia! ____________________ Una sola cosa è certa: seppur non sia una festività tipicamente italiana, la notte di Halloween è uno tra gli eventi più attesi dell'anno e non ha decisamente faticato ad entrare nei nostri cuori sin da quando, da bambini, non siamo venuti a conoscenza della sua esistenza, di un'occasione con un non so che di magico dove potersi travestire da mostriciattoli irriconoscibili e scorazzare in giro con gli amichetti a fare baldoria. Quanto ci si diverte poi ad intagliare le zucche, dando loro buffe espressioni, come  manifestazione della propria creatività? Per non parlare poi di tutti quei dolcetti -pare proprio che ogni occasione sia buona per mangiare-. Se non altro, la festa di Halloween è una ferma scusante per avvicinarci a quel mondo sinistro ed oscuro il quale rifuggiamo ma che al contempo, è innegabile, ci attira terribilmente. Ebbene, essa

8 segnali che indicano che sei infelice


Spesso nonostante le cose vadano bene c'è sempre qualche pensiero che ci affligge e ci induce a pensare che vi sia qualcosa di brutto che potrebbe rovinarle, altre volte i pensieri negativi sono prevalenti rispetto a quelli positivi e finiscono per rubarci la tranquillità e l'allegria. Questi potrebbero essere segnali che indicano che siamo fortemente infelici. 
Spesso le cause possono rinvenirsi in esperienze stressanti o altamente disfunzionali dell'infanzia. La mente ricrea il più delle volte ciò che le è familiare, paradossalmente può accadere che alcune persone siano felici di essere infelici. 
Questa personalità dipendente dall'infelicità si può manifestare in vari modi. Vediamone alcuni: 

1. Trovi il lato negativo e ti senti insoddisfatto in situazioni ed esperienze che normalmente vengono considerate gradevoli. 

2. Sei affezionato al tuo ruolo di vittima e sei solito incolpare gli altri piuttosto che assumerti le responsabilità delle tue decisioni. 

3. Fai continui paragoni con amici e colleghi su chi abbia il lavoro più difficile per poterti così lamentare di quanto la vita sia ingiusta con te. 

4. Ti boicotti nel raggiungimento dei tuoi scopi o quando li raggiungi non godi dell'esito perché pensi di non meritarlo. 

5. Ti deprimi quando le cose non vanno come vorresti invece di cogliere quell'insuccesso come un opportunità di miglioramento e apprendimento. 

6. Scappi dai problemi o cerchi l'evasione nel consumo di droga, sesso, cibo o in altri comportamenti compulsivi. 

7. Hai smesso di dare importanza alle tue necessità basiche, come una dieta salutare, esercizio fisico regolare o un riposo di qualità. 

8. Tendi a mantenere relazioni insoddisfacenti, dipendenti o drammatiche. 

L'insicurezza profondamente radicata e la mancanza di autostima sono spesso cause di infelicità. Tuttavia imparare a vivere in modo più positivo è possibile, l'infelicità non deve diventare una sorta di malattia terminale nella nostra vita. Con il giusto atteggiamento e ammettendo e dando il giusto peso a questi segnali si può fare un'importante passo nel raggiungimento della felicità come nuovo stile di vita. 

Valentina Servino

Commenti