• In evidenza •

LIFESTYLE: "Candele...quale scegliere?"

  Le candele profumate sono davvero un must per l'inverno. Non solo oggetti di arredo e decoro, ma anche un toccasana per la mente e i pensieri. Scopri come scegliere quella giusta per te. Qualche  candela profumata  trasforma anche la casa più vuota in un ambiente accogliente e caldo. Ne esistono però tantissime, con tanti profumi ed effetti benefici diversi. Abbiamo selezionato le migliori e abbiamo scoperto che posizionarle in punti diversi della casa  aiuta la mente  sotto molti aspetti. Candela vaniglia e cannella Una dolce nota  zuccherata  nella nostra casa! Questa candela è l'epilogo perfetto per una giornata di corsa e ricca di impegni. Posizionatela  all'ingresso  o nei vani fra le stanze: il suo dolce profumo avvolgerà l'ambiente domestica in pochi minuti regalandovi una casa al sapore di dessert. Questa candela aiuta il  rilassamento dei pensieri  e fa tirare un gran sospiro di calma e pace una molte ore passate fuori casa. Il suo colore ambra la intona con

Le migliori piante medicinali per stress, ansia e depressione

Alcune piante medicinali possono essere estremamente utili per il trattamento della depressione, stress, ansia, insonnia o altri disturbi del sistema nervoso, specialmente quando integrate con una dieta adeguata e sane abitudini di vita. In questo rapporto vedremo alcune piante benefiche per contrastare le alterazioni del sistema nervoso, indicazioni, controindicazioni e come usarle.

L'iperico è una delle piante medicinali più utilizzate nel trattamento naturale della depressione. Ci sono numerosi studi clinici che dimostrano la sua azione antidepressiva e tranquillizzante. L'erba di San Giovanni è indicata in ansia, depressione, paura notturna, attacchi di panico, ecc. 
Precauzioni: Non deve essere assunto insieme ai farmaci antidepressivi (consultare uno specialista). È controindicato in gravidanza e se vengono assunti alimenti o piante contenenti tiramina. Può produrre fotosensibilizzazione. Si utilizza come Infuso da 5 a 7 g. per tazza d'acqua, tre o quattro volte al giorno. L'effetto dell'iperico come antidepressivo richiede circa 3 settimane per essere efficace, quindi i trattamenti devono essere prolungati.

Un'altra pianta che può aiutarci in caso di ansia è la valeriana, questa ha un effetto spasmolitico, ipotensivo e sedativo ed è indicata nei dolori e disturbi legati al sistema nervoso (stress, emicrania, ecc.), Palpitazioni e disturbi gastrici di origine nervosa. Precauzioni: può interagire con altri farmaci (consultare un professionista). È controindicato in gravidanza, allattamento e bambini sotto i 3 anni. Si usa come Infuso della radice, un cucchiaino per tazza d'acqua, lasciando a marinare per 15 minuti. Tre volte al giorno. Può essere utilizzato anche come un estratto commerciale o una tintura, in questo caso andranno seguite le istruzioni del produttore. 

Il ginseng è un adattogeno antistress che esercita un effetto tonico generale sul sistema nervoso. È indicato in ansia, stress, affaticamento, inappetenza, tristezza, ecc. Precauzioni: può interagire con altri farmaci (consultare un professionista). Può causare tachicardia e insonnia. Il suo uso continuato può causare un effetto di rimbalzo di nervosismo e pressione alta. Come si usa: Decotto di 1 g di radice per tazza d'acqua, far bollire 3 minuti per far riposare e prendere una tazza ogni giorno al mattino. Se acquistiamo un estratto commerciale o una tintura andranno seguite le istruzioni del produttore.

Valentina Servino

Commenti