• In evidenza •

MODA: "Vestitevi di Fragole"

Primavera significa lunghe passeggiate all’aperto sotto i primi raggi di sole più caldi, gite fuori porta e tante occasioni per indossare vestiti più leggeri, con stampe vivaci e divertenti o a tinta unita, mettendo da parte i toni seri del nero e del marrone. Ma quali sono i colori abiti della primavera 2023 più di moda? Sono tanti e possono soddisfare i gusti e le esigenze di tutti. Chi è appassionato di armocromia e vuole utilizzare i colori più valorizzanti non deve temere: ci sono delle soluzioni adatte ad ogni stagione di appartenenza, sia calde che fredde, sia tenui che vibranti e intense. Le combinazioni cromatiche che si possono fare sono numerose, innovative e intriganti. Si possono mixare tonalità brillanti e toni pacati sperimentando e dando vita a degli accostamenti mai visti in precedenza. Rosso o rosa??? Sono solo alcuni di quelli che vedremo per le strade delle città di tutto il mondo. Ma la vera moda sarà la stampa "Fragola". Le fragole donano immediatamente

Il lifting del vampiro con Prp: la tecnica in voga tra le star di Hollywood

Arriva tra i trattamenti di medicina estetica più richiesti il plasma ricco di piastrine (prp). L'innovativa tecnica di ringiovanimento è un trattamento ormai di gran moda, in voga anche tra le star di Hollywood. Il  prp è un trattamento mesoterapico in cui viene iniettato plasma ricco di piastrine, che è un derivato ottenuto dal sangue del paziente, con il quale è possibile riattivare la produzione di elastina, collagene e quindi migliorare la qualità del tessuto connettivo, per ottenere una pelle dall'aspetto più compatto, luminoso e idratato. Il prp da risultati molto soddisfacenti nel ringiovanimento del viso, rafforzamento dei capelli, cellulite, smagliature o cicatrici. Le piastrine che fluiscono nel sangue sono piene di citochine, questi fattori hanno la capacità di accelerare la riparazione di collagene, tendini e muscoli. I fattori di crescita intervengono nei processi di riparazione, restauro e rigenerazione cellulare. 
Quella con prp è una procedura completamente naturale, non tossica e che protegge dal rischio di allergie in quanto viene utilizzato il sangue del paziente, con il risultato di un trattamento senza effetti collaterali. La procedura è abbastanza rapida, il medico effettuerà un prelievo di circa 20cc di sangue, il sangue verrà prelevato come in un'analisi clinica di routine. Successivamente tramite un processo di centrifugazione il plasma ricco di piastrine verrà separato dal resto dei componenti del sangue. Quel plasma viene raccolto in una siringa sterile, pronto per l'applicazione. Le micro iniezioni vengono effettuate tramite un ago sottilissimo, non sono dolorose e variano a seconda dell'area da trattare. Le punture non lasciano segni, possono verificarsi piccoli lividi che vanno via in 1-3 giorni. Inoltre essendo una sostanza prodotta nel nostro stesso corpo non ci sono rischi di allergie al plasma.   La durata dell'effetto di quel trattamento dipende dalla risposta di ciascun organismo, si osservano due effetti: uno immediatamente, prodotto della stessa procedura e della distribuzione del plasma che viene percepito nei primi giorni; e un altro a medio termine che è il risultato dell'attivazione del tessuto grazie ai fattori di crescita percepito a partire dal primo mese e che continua per 6 mesi. n generale, si consigliano almeno una o due applicazioni all'anno.
Valentina Servino

Commenti