• In evidenza •

CORPO: "Pancia...strategie per il girovita"

Pochi centimetri nei punti critici come il girovita a volte sono sufficienti per appesantire tutta la figura. Per rimodellare il profilo funzionano anche piccoli aggiustamenti nelle abitudini quotidiane...per avere la tanto desiderata forma del corpo a "Clessidra".

Le spugnature fredde (si fanno sotto la doccia con una manopola imbevuta di acqua gelata) aiutano a ricompattare i tessuti addominali che tendono a cedere sul ventre. Sui fianchi si può lavorare invece con più decisione con un massaggio circolare eseguito con un guanto di spugna ruvida: con i pori aperti dal calore e recettivi è il momento della crema snellente; però se si va di fretta soprattutto il mattino sono perfetti i pratici patch che centrano con precisione l’obiettivo, da applicare sulla pelle asciutta e lasciar agire otto ore. Per combattere la pancetta è utile controllare come si sta sedute: rimanere a lungo con la schiena curva a livello lombare provoca una deviazione di un particolare muscolo, lo psoas, …

I vantaggi di avere un seno piccolo

Avete un seno piatto come una tavola da surf alla maniera di Emma Stone o Keira Knightley? Sembra dura vivere in un'epoca dove ormai siamo bombardati da riviste patinate, profili instagram e tv che mostrano seni enormi spesso siliconati. E' la società dell'apparenza, delle forme finte più che della valorizzazione delle menti. Se il vostro décolleté non è florido come quello delle dive rifatte e neanche l'utilizzo smoderato di reggiseni super push-up riesce ad arginare la vostra frustrazione tanto che avete pensato di fare una visita al chirurgo plastico, sappiate che anche i seni piccoli possono nascondere innumerevoli vantaggi che spesso, prese dai nostri complessi, finiamo per trascurare. 
Alle volte può essere una benedizione e non una sfortuna nascere senza il davanzale di una Pin-up. Innanzitutto i seni piccoli sono delicati e graziosi, conferiscono una naturale eleganza mentre un seno troppo grande può rendere la figura più pesante, soprattutto sulle donne alte e non proprio longilinee. Dal punto di vista dell'abbigliamento i seni mini sono molto pratici perché si può indossare davvero di tutto, maglie oversize, qualsiasi bikini senza pensare di trovarne uno che sostenga al meglio, magliette più aderenti ma anche più scollate senza rischiare mai di essere volgare. Un seno troppo pronunciato invece può essere più complicato da indossare: spesso bisogna acquistare abiti di una taglia più grande per evitare che stringano e anche un semplice scollo a V rischia di far sembrare un pò troppo volgari e provocanti. Ci sono poi situazioni in cui lo si vorrebbe coprire, come un colloquio di lavoro o un evento informale e non è sempre facile trovare l'outfit giusto. Come non menzionare la comodità di poter rinunciare tranquillamente al reggiseno, anche quando si è fuori casa? Diciamocelo, una ragazza prosperosa con una T Shirt o una canotta se non porta il reggiseno fa subito l'effetto Miss Maglietta Bagnata...e non è il massimo! Si possono quindi indossare tranquillamente top senza maniche e con scollature vertiginose sulla schiena con la libertà di non dover per forza portare il reggiseno. E che dire dell'attività sportiva? Fitness, yoga, corsa... Qualsiasi sport si fa più facilmente con un seno piccolo, mentre delle tette grandi sono sicuramente d'intralcio allo sport. Basterà un semplice reggiseno sportivo e ogni cosa rimarrà al suo posto.  In ultimo ma non meno importante il vostro davanzale rimarrà più bello più a lungo resistendo ai cedimenti dovuti alla forza di gravità. 
Ancora sicure che il ritocchino sia necessario? 

Valentina Servino

Commenti