I rimedi naturali che aiutano a contrastare la calvizie

 La calvizie è un problema molto diffuso, causato da diversi fattori o patologie: ecco alcuni rimedi naturali che aiutano a contrastare la caduta dei capelli. 


 La calvizie non è soltanto un problema legato all’età o al sesso, ma è una vera e propria patologia che affligge una buona fetta della popolazione e che in molti casi ha ripercussioni psicologiche ben più gravi di quelle fisiche. È un problema legato a molti fattori e cause, come stress, malattie autoimmuni, traumi e psoriasi; anche i fattori fisiologici influiscono ed aggravano sicuramente questa malattia, come l'avanzare dell'età ed il cambiamento ormonale (alopecia androgenetica). Ricerche scientifiche hanno dimostrato che la calvizie è determinata dal seguente ciclo naturale: in seno ai bulbi capilliferi, il testosterone soggiace all'attività dell'enzima 5-alfa-reduttasi che lo converte velocemente in diidrossi-testosterone, quest'ultimo va a legarsi con i recettori degli androgeni causando l’infiammazione del bulbo pilifero, e il capello cade irrimediabilmente. 

 Prima di ricorrere a rimedi farmacologici, che spesso possono avere anche degli effetti indesiderati, scopriamo insieme quali sono i rimedi naturali efficaci da adottare contro la calvizie. 
1. Massaggia la cute Massaggia con cura il cuoio capelluto, dopo il lavaggio della chioma con prodotti specifici, con acqua tiepido/fredda. Il massaggio è infatti un vero elisir per la tua chioma, in quanto riattiva la circolazione sanguigna locale della cute, promuovendo di conseguenza anche l’attività dei follicoli piliferi. Per promuovere ulteriormente la circolazione locale ti consigliamo di utilizzare, in addizione all’acqua, qualche goccia di olio di sesamo, oppure di olio di mandorle facilmente reperibili in erboristeria. 
2. Pratica regolarmente Yoga o il rilassamento Pratica lo Yoga in maniera regolare. Considerando che spesso la calvizie è causata da periodi di forte stress psico-fisico, da un’eccessiva stanchezza così come da profondi dispiaceri collegati all’ambito famigliare e non, lo Yoga in questo senso è sicuramente il miglior rimedio alla situazione. Infatti questa disciplina di origine orientale promuove il rilassamento della mente e del corpo facendo tornare l’organismo in uno stato di equilibrio. 
3. Mangia molta frutta e verdura con regolarità Mangia molta frutta, frullati e verdura cruda di stagione: grazie alle vitamine e ai sali minerali che contengono questi cibi di origine vegetale, unghie e capelli ne trarranno subito vantaggio. L’alimentazione gioca un ruolo assolutamente importante per contrastare la caduta dei capelli. Inoltre l’estratto dell’aglio, dello zenzero e della cipolla rinforza i capelli e promuove la ricrescita. Fai un impacco con questi ingredienti qualche ora prima del lavaggio e lasciali in posa sul cuoio capelluto, in questo modo potrai combattere attivamente la perdita dei capelli in modo del tutto naturale. 
4. Proteggi sempre con cura i tuoi capelli Un buon consiglio da attuare è quello di coprire i tuoi capelli quando sei al sole o quando c’è vento, il cuoio capelluto infatti soffre molto degli sbalzi di temperatura così come gli agenti atmosferici. Quindi proteggi i tuoi capelli dallo smog, dalla polvere e dai cambi climatici con cappelli o foulard. 
5. Rivolgiti sempre ad uno specialista Prima di adottare qualsiasi tipo di rimedio per contrastare la calvizie, sarebbe utile sottoporsi ad un controllo specialistico dal tricologo per la valutazione del quadro clinico: lo specialista potrebbe consigliare una cura farmacologica, qualora lo ritenga opportuno, oppure consigliare alcuni rimedi naturali che, seppur meno efficaci nel contrastare la caduta, sono scevri da effetti collaterali significativi.

Commenti