• In evidenza •

CURVY...a quale taglia corrisponde???

Sveliamo l'arcano che si cela dietro le etichette, reparti dei negozi con la scritta "CURVY". Chiariamo una cosa CURVY non vuol dire GRASSA...ma bensì formosa. Quindi se entriamo in un negozio e ci proviamo una maglietta catalogata per donne "curvy", non stupiamoci se ci andrà stretta portando una taglia 52. La taglia emblema di questa parola che fa arrabbiare molte donne, la possiamo riscontrare nella 44/46...sempre in base all'altezza e a come è suddiviso il peso nelle varie parti del corpo.   Definire misure fisse è impossibile, perchè dipende dalla propria altezza e misura di seno. Se pensiamo che Sara Affi Fella l'ex tronista di Uomini & Donne, ha partecipato a Miss Italia con la fascia "Curvy". 
Cosa che fa sorridere dal momento che indossa una taglia 40. Ma avendo un seno grande è stata "catalogata" come formosa. Esilarante se pensiamo che nello stesso anno troviamo la sensuale italopersiana Silvia Salemi, partecipante tagli…

La Dieta Liquida per sgonfiare e depurarsi


Siete alla ricerca di una dieta che vi aiuti a perdere peso e disintossicarvi dopo i bagordi delle vacanze? La dieta liquida è il regime alimentare che può fare al caso vostro. La dieta liquida si basa sulla completa sostituzione dei pasti con alimenti liquidi come frullati, centrifugati, succhi e zuppe per un periodo di tempo di 2 o 3 giorni al massimo. Apportando in media dalle 500 alle 800 calorie al giorno, è un ottimo rimedio last minute, magari dopo periodi di abbuffate o nei quali ci si sente molto appesantiti, ma non è un modello alimentare che può essere seguito tutto l'anno. 


Questo tipo di alimentazione, se seguita per brevi periodi, permette di disintossicare l’organismo, ripulire il corpo dalle tossine e contrastare la comparsa della cellulite. 
La dieta liquida si basa su pasti frequenti a base di frullati, spremute, passati di verdura e centrifugati che permettono di sgonfiarsi e smaltire i liquidi accumulati. Ma per quanto sia utile per eliminare i liquidi, è sconsigliata per chi deve perdere molti chili.
Il dimagrimento "sano" è infatti basato sull'eliminazione del grasso in eccesso che può realizzarsi solo attraverso un'alimentazione sana ed equilibrata che comprende anche carne, pesce e carboidrati, oltre a frutta e verdura.
Esistono due diversi modelli di Dieta Liquida, una depurativa e un'altra semiliquida. 
La prima ha una durata non superiore ai 3 giorni nei quali vengono esclusi totalmente i cibi solidi permettendo di perdere fino a 2 – 3 kg di liquidi in un paio di giorni. 
Diversi i benefici: aiuta la circolazione, contrasta la ritenzione idrica e migliora l'aspetto della pelle.
Ma attenzione! Non seguitela oltre il periodo di tempo consigliato perchè abituare il corpo ad un regime alimentare così restrittivo può essere controproducente e non appena si ricomincia a mangiare normalmente si rischia di riprendere in fretta tutto il peso perso.
Il secondo modello di dieta, quella semi liquida, è la seconda fase della dieta liquida nella quale vengono reintegrati i cibi solidi. Ultimato il periodo di dieta totalmente a base di liquidi infatti, è consigliabile cominciare una fase di 5-6giorni di reinserimento di alimenti solidi come salumi magri, carni bianche, pesce, legumi e cereali integrali.


FENIA DI PIETRO

Commenti

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina

Posta un commento