• In evidenza •

LIFESTYLE: "Unite contro la Violenza sulle Donne"

  Ogni volta che pensiamo che il sistema patriarcale e misogino non possa più stupire, prontamente ci dobbiamo ricredere, perché sembra non esserci limite alla violenza che possiamo subire. Se gli episodi di violenza brutale e manifesta colpiscono alcune, la minaccia di violenza come strumento di controllo sociale agisce su tutte, attraverso la paura costante che episodi simili possano succedere anche a noi, in qualsiasi luogo e momento. E se dovesse succedere il peggio, nessuno ci crederebbe, perché il patriarcato si concretizza e manifesta anche nelle istituzioni giudiziarie, attraverso la vittimizzazione secondaria. Le nostre foto vengono diffuse senza consenso, ci viene detto che siamo delle poco di buono, oppure che siamo troppo brutte per essere stuprate; oppure ancora che, il consenso è stato mal interpretato, che non abbiamo urlato abbastanza o la palpata era breve. Ognuna di queste sentenze, mostra chiaramente che nel sistema in cui siamo immerse, le vittime non hanno il dirit

I look delle italiane alla Mostra del Cinema di Venezia

La Mostra del Cinema di Venezia è un evento che ogni anno catalizza l'attenzione di media e pubblico: benchè si possano, in questa occasione,vedere film in anteprima e opere di grandi registi, ciò che interessa maggiormente sono le star che calcano il red carpet e i loro look. E' l'occasione perfetta per apparire di fronte ai fotografi, farsi ammirare dai fans e indossare abiti di alta moda. Ma come si sono comportati i Vip italiani che hanno preso parte a questa 71esima edizione del concorso?
Madrina quest'anno della Mostra del Cinema è stata l'attrice Luisa Ranieri che con i suoi look ha convinto anche i più critici.In occasione del tradizionale photocall sulla spiaggia di fronte all'Excelsior, la bella napoletana si è presentata scalza con longuette nera trasparente e camicia bianca. 


Un look sobrio e naturale arricchito dai capelli raccolti in un piccolo chignon destrutturato e da trucco nude. Azzeccata anche la scelta di non indossare gioielli. 
La sera, sul red carpet è apparsa radiosa in un elegante abito blu con bustier realizzato da Armani Privé che esaltava le sue forme. A corredo dell'abito una preziosa parure a cinque stelle griffata Chopard in oro bianco con diamanti e un trucco dalle tonalità della terra. 


Altra italiana la bella Isabella Ragonese, che per l’evento ha scelto il lungo. Look romantico per il vestito di Alberta Ferretti,  di un bel rosa intenso, drappeggiato con scollo quadrato e gonna scivolata, al quale è stato coordinato un collier di pietre colorate. Molto bon ton anche la scelta del trucco e dell'acconciatura. 


Ma il look che le donava di più è stato quello sfoggiato sul red carpet successivo: abito lungo di Roberto Cavalli in nero sparkling con una profonda scollatura.


Il red carpet però non è solo la passerella delle attrici ma anche quella dei personaggi dello spettacolo e delle modelle. La più bella è stata sicuramente Bianca Balti che con il suo fascino naturale e la sua grazia innata ha incantato tutti. Per il suo look ha scelto gli stilisti Dolce e Gabbana: abito lungo total black acceso da fiori rossi.


FENIA DI PIETRO

Commenti