• In evidenza •

HAIR: "Red Wine" Capelli

Il mondo dell’enologia è stato scomodato per dare vita a una palette di rossi violacei ricchi e con una punta di prugna per rinnovare il look autunnale. Più il colore si avvicina a quello di un bicchiere di vino rosso, più si è sulla strada giusta. Sono bellissimi i capelli red wine che si colorano delle sfumature del vino rosso. Sta bene sia alle bionde che alle brune, da scegliere la giusta tonalità anche in base alla vostra carnagione. Naturalmente sulle rosse risulterà ancora di più brillante ed intenso il colore. Ad esempio per le pelli chiare sì a sfumature con riflessi bordeaux e rossastri. Se cercate qualcosa di più particolare dai toni violacei, da scegliere la frizzante tonalità ispirata ad un calice di Merlot fresco. Da non dimenticare anche i capelli color marsala, eletto colore pantone 2015 che ha tinto moltissime chiome. Perché dunque non portare questa nuance alla ribalta anche in queste fredde stagioni ispirandosi a questo vino liquoroso di un rosso intenso e corposo c

Gli alimenti sgonfia-pancia


La pancia gonfia è il cruccio di molte donne e sopratutto in estate comincia la ricerca di rimedi rapidi ed efficaci per tornare ad avere un addome piatto. Alimentazione sbagliata, intolleranze alimentari, stress e cattive abitudini possono provocare o peggiorare questo problema. Se la causa non dipende da patologie particolari o intolleranze, per le quali dovete rivolgervi al vostro medico, potete sgonfiare la pancia attraverso l'alimentazione che vi aiuterà a migliorare la digestione ed eliminare il gas in eccesso.
Frutta e verdura sono un toccasana per chi vuole eliminare il gonfiore addominale: ricchi di antiossidanti, fibre
e vitamine, favoriscono la funzionalità intestinale. 
Il finocchio, i carciofi e gli asparagi aiutano a favorire l'espulsione del gas, causa del gonfiore addominale, mentre frutti come mela e mirtillo intervengono nella regolazione della fermentazione intestinale. Altra frutta indicata per questo problema è l'uva perchè depura reni e fegato, ma anche l'ananas che aiuta la digestione, e la  papaya e l'avocado che contengono principi attivi disintossicanti e rigeneranti.
Il consiglio è quello di associare le proteine sempre con le verdure e spostare l'assunzione di frutti zuccherini lontano dai pasti per evitare la fermentazione dei cibi.

Tra gli ortaggi sono da limitare piselli, fagioli, fagiolini, cavoli, cipolle, melanzane, lieviti e carote che possono indurre flautulenza. Ed è bene evitare anche i legumi, le verdure cotte, i formaggi stagionati, le patate, il pane con tanta mollica e gli insaccati.
Prediligete i cereali integrali, il pesce azzurro e tisane a base di erbe al posto di caffè e tè.
Inoltre per evitare il gonfiore intestinale è meglio evitare alcolici e birra, gomme da masticare e bibite gassate che aumentano l'aria nello stomaco; dolci e dolcificanti poi, fermentando a livello intestinale, aggravano la percezione di pancia gonfia.
E' molto importante evitare il consumo di alimenti di difficile digestione, come intingoli, fritture, alimenti piccanti e ricchi di grassi: per insaporire i cibi, potete sostituire burro e altri condimenti grassi con spezie come salvia, rosmarino, basilico, menta e prezzemolo.


FENIA DI PIETRO

Commenti