• In evidenza •

Viaggiare low cost: come risparmiare sul volo

Assorbiti quotidianamente dallo stress della routine l'idea di organizzare il prossimo viaggio sembra già  essa stessa scacciare la tristezza e renderci più felici e sollevati, a volte basta già prenotare il volo per sentirsi come proiettati nel relax della vacanza. :) Ma questo non è l'unico motivo per programmare il prima possibile la prossima partenza, infatti prima prenoteremo il nostro volo e meglio sarà soprattutto per il nostro conto in banca che ringrazierà, infatti organizzare il viaggio con anticipo può farci risparmiare fino al 40% rispetto a chi lo fa all'ultimo minuto.  Ma vediamo insieme qualche utile consiglio per organizzare un viaggio favoloso riducendo al minimo i costi:
1) Scegliere i giorni e gli orari giusti Come si può facilmente immaginare, il weekend è il momento più caro per spostarsi. Lavoro permettendo, i giorni dal martedì al venerdì sono quelli che offrono tariffe più vantaggiose. Inoltre uno studio ha dimostrato che l'orario migliore per p…

Come scegliere il reggiseno più adatto

Il reggiseno è un accessorio irrinunciabile per ogni donna perchè esalta la femminilità oltre a sostenere il seno così da garantire libertà nei movimenti. In circolazioni ci sono diversi tipi di reggiseno, forme e modelli diversi adatti a tutti i gusti. Come scegliere quello più adatto a noi? 
Prima di tutto bisogna trovare la taglia giusta e solo dopo scegliere la forma perfetta. La scelta dipende dal tipo di seno, dall'abbigliamento e dall'occasione d'uso.



Il reggiseno classico è quello senza imbottitura ma con ferretto, adatto quasi ad ogni tipo di seno perché sostiene ed esalta in modo giusto le forme ed è abbastanza comodo. 








Se invece non amate il ferretto e volete un effetto più naturale potete optare per un reggiseno senza imbottitura e senza ferretto che assicura comodità e comfort grazie alle bretelle molto larghe anche se (diciamolo) non è molto sexy. E' perfetto per le taglie medio – grandi perchè garantisce sostegno senza stringere troppo il seno.






Altro modello non particolarmente sexy è quello "sportivo" che, come suggerito dal nome, è da scegliere quando si fa sport perché è privo di ferretto e dotato di bande elastiche poste sulla schiena e sotto le coppe che sostengono senza comprimere, assicurando la massima comodità.



Tra i modelli senza imbottitura rientra anche il reggiseno a fascia, privo di imbottitura e di ferretto, adatto soprattutto alle taglie piccole che non necessitano di particolari sostegni.






Se invece volete mettere in risalto un seno non proprio florido, i modelli che fanno per voi sono il balconcino
e il push up. Il primo ha la particolarità di mettere in evidenza la parte superiore del seno che resta scoperta, mentre grazie al ferretto e all’imbottitura (se c’è) il seno viene sostenuto e modellato. Perfetto per ogni taglia perchè i seni più piccoli vengono sollevati e valorizzati, mentre le taglie medio – grandi vengono modellate ed evidenziate.





Anche il push up è adatto al seno piccolo perché aiuta a sollevarlo grazie all’imbottitura e al ferretto.






Se invece avete un seno molto abbondante (superiore alla IV misura), il modello che fa per voi è il 
Miminizer che avvolge e sostiene grazie alle coppe che assicurano comodità e vestibilità senza comprimere. 
E voi, quale scegliete?


FENIA DI PIETRO

Commenti