• In evidenza •

LIFE STYLE: "Meditazione - 7 motivi per provarla"

Lo stress della routine lavorativa e il logorio della vita moderna, problemi sempre più diffusi che spingono un numero crescente di persone a cercare tecniche di rilassamento. Secondo una ricerca pubblicata sul Time, tra i vantaggi di questa pratica figura l’alleviamento dei sintomi di ansia e depressione. La meditazione migliora l’attività della corteccia cerebrale e aumenta la concentrazione. Bastano 15 minuti al giorno, assicura una ricerca su Forbes.
Incrementa la capacità di attenzione: aiuta a restare focalizzati sui propri obiettivi, evitando distrazioni.Garantisce una maggiore produttività lavorativa: si tende ad avere migliori performance, essere più efficienti e creativi.Può essere praticata in qualsiasi luogo: esistono diverse tecniche praticabili ovunque, da soli o in gruppo.Allevia i livelli di stress: meditare riduce l’infiammazione cellulare causata dallo stress, abbassando i livelli di cortisolo.Permette di riscoprire la consapevolezza di se stessi, a sviluppare le propr…

Ad ogni donna il suo reggiseno: come scegliere la taglia

Il reggiseno è un alleato prezioso per ogni donna. A balconcino, a fascia, minimizer sono diverse le tipologie in commercio ma come scegliere quello più adatto? Il primo passo, il più importante, consiste nell'individuare la propria taglia: un reggiseno troppo piccolo o troppo grande oltre ad essere scomodo può non sostenere correttamente il seno e provocare cedimento dei tessuti e smagliature.

In Italia le misure di reggiseno vanno dalla prima, per un seno più piccolo, alla decima, cifre spesso accostate ad una lettera (dalla A alla D) che corrisponde alla dimensione della coppa.  La lettera B identifica la "normalità" della misura indicata dalla cifra terza: una terza B ad esempio corrisponde esattamente ad una terza, sia per quanto riguarda la fascia sotto-seno, sia per quanto riguarda la coppa. La coppa A invece indica una coppa di misura inferiore rispetto a quella indicata dalla cifra: la fascia sotto-seno è ad esempio della misura terza mentre la coppa è grande come la misura immediatamente precedente, la seconda misura. Esattamente l'opposto avviene nel caso di una coppa C la cui grandezza è superiore rispetto alla misura (ad esempio una terza C corrisponde ad una terza per quanto riguarda la fascia sottoseno, mentre la coppa è grande come quella della quarta misura con coppa B). La coppa D corrisponderà a quella di due misure superiori e così via.

Per capire se il reggiseno che indossate è della taglia giusta osservate come veste: se il seno deborda dai lati o dalle coppe allora è troppo piccolo ed è meglio optare per una coppa più grande. Se, al contrario, le coppe formano delle pieghe e non fasciano bene il seno allora significa che è necessaria una coppa più  piccola. Se invece la fascia elastica sulla schiena è troppo alta è necessario allentare le spalline ma se anche così il problema non si risolve allora avete scelto una misura del sotto-seno troppo grande. Infine evitate i materiali molto elastici come lycra ed elastane che, benché siano comodi, non sostengono bene.


FENIA DI PIETRO

Commenti