• In evidenza •

SWEATCOIN: APP CHE FA GUADAGNARE O TRUFFA?

 SWEATCOIN...E' DAVVERO L'UNICA APP CHE TI PERMETTE DI GUADAGNARECAMMINANDO O E' SEMPLICEMENTE UNA TRUFFA?

NOTIZIA BOMBA! L'ESCLUSIVA NOVITA' DEL MOMENTO. Scopriamo insieme i segreti dell'App più scaricata del mondo. (Se volete potete GRATUITAMENTE scaricare l'app cliccando sul link seguente swcapp.uk/hi/ideebeautyredazione )  Iniziamo con il dire che "Sweatcoin", ovvero "soldisudati", nasce in Inghilterra circa 2 anni fa, ma solo negli ultimi 3 mesi ha fatto il giro del mondo, spopolando anche in Italia.  Usando questa App è possibile guadagnare semplicemente camminando, accumulando così questa moneta virtuale, sweatcoin per l'appunto. Ma attenzione, diversamente da altre applicazioni, qui contano solo i passi in strada, all'aperto. Difatti è necessario attivare il GPS per far funzionare il programma. Ripetiamo...NON E' UN CONTAPASSI! Quindi non vengono presi in considerazione scale e trasferimenti da un ufficio all'altro d…

Prepariamoci al sole: guida ad un' abbronzatura sicura

Con i primi raggi di sole all'orizzonte si iniziano a programmare le prime giornate al mare, le spiagge cominciano pian piano ad affollarsi e cresce la voglia di sole e bagni salati. Il desiderio di una tintarella perfetta colpisce più o meno tutte noi ma non bisogna dimenticare le regole per esporsi al sole con sicurezza in modo da salvaguardare la nostra salute. Immancabile nel nostro beauty case da mare dovrà essere la crema solare da applicare almeno un'ora prima dell'esposizione. 

E' il momento di sfatare il mito per cui con una crema solare a fattore di protezione alto non ci si abbronzi, è possibile abbronzarsi ugualmente ma saremo più protette dai raggi uva e uvb. 



Per la mia pelle del viso delicata, specialmente all'inizio, scelgo sempre un fattore di protezione 50+, il sole può essere nostro nemico e causare l'invecchiamento precoce della pelle quindi è bene proteggersi. La crema solare andrà scelta in base al nostro fototipo, per pelli chiare che sono di frequente soggette a scottature sarà bene scegliere una protezione con filtro alto, 30/50, abbiamo poi i solari a protezione media, generalmente 15, 20 e 25 e quelli con protezione bassa 6 o 10. Al mare è buona norma iniziare con una protezione di almeno 30 per poi procedere con indici meno elevati quando la pelle sarà già dorata. 

 
Per chi ha bisogno di un prodotto con alto fattore di protezione ottimo è il fluido Anthelios XL della Roche Posay, da provare anche la gamma di prodotti Planter's: per chi è alla ricerca di un fattore di protezione medio/basso c'è la crema solare anti-età all'acido ialuronico con sfp 15 e il siero dopo sole. Per completare la nostra giornata a mare non possiamo dimenticare di proteggere anche i nostri occhi dai raggi nocivi con degli occhiali da sole come questi di Polette, ciabattine infradito per salvarci dalla sabbia che scotta e siamo pronti a partire. Io non posso fare a meno delle mie Havaianas prese sul sito Sportit e voi? Let's go to the beach! V. 



Commenti