• In evidenza •

HOW TO STYLE: La camicia

I mille volti della Camicia: come indossarla per avere un look diverso a seconda di ogni occasione ________________________ Qual è quel capo che ogni essere umano sulla faccia della terra dovrebbe avere nel proprio guardaroba, adatto all'ufficio ma anche alle più sfarzose cerimonie, ai primi appuntamenti ma anche alla fugace uscita fatta per andare al supermercato? Ma si, il capo più formale ma allo stesso tempo informale che esista, quello che ovunque lo indossi non ti fa mai sentire fuori posto. In epoca Romana si portava al di sotto della tunica, rigorosamente in fresco tessuto di lino e celata da occhi indiscreti, tempo addietro emblematica uniforme maschile, oggi portata con fierezza anche dalle donne... potrebbe farsi notte a forza di tesserne le lodi, è lei la prediletta, la camicia. Regina incontrastata dei passepartout, vale sempre la pena dedicarle quantomeno una gruccia data la sua versatilità, la cui unica nemica, in particolar modo se bianca, sarebbe la malefica macchi

Look pratico: cosa indossare per nascondere la pancia

Molte donne devono fare i conti con i fastidiosi rotolini sulla pancia che cercano di camuffare al meglio attraverso un look che punta su dei capi di abbigliamento strategici. Per nascondere la pancetta le donne possono impegnarsi su più fronti: adottando un regime alimentare sano ed equilibrato, praticando un’attività fisica regolare, scegliendo il giusto outfit. È opportuno seguire degli utili consigli di moda per vestirsi in maniera adeguata celando questo piccolo difetto ma allo stesso tempo valorizzando al meglio il proprio corpo Ecco tutti i su cosa scegliere e cosa evitare. Per poter nascondere le rotondità che si accumulano sulla pancia si può scegliere qualche capo oversize come ad esempio delle tees balloon e delle t-shirt maxi, o dei maglioni lunghi e svasati scegliendo la tinta unita oppure i motivi stampati ma su toni dark, in alternativa si deve optare su delle forme che creano come effetto ottico quello di allungare il busto, come ad esempio un gilet, una giacca non dalla vestibilità slim.



Per quanto riguarda gli abiti si consigliano dei vestiti non fascianti ma dalla vestibilità ampia, bisogna quindi evitare i tubini aderenti preferendo invece abiti dal taglio a trapezio o dallo stile impero, si può optare poi per minidress a clessidra o larghi in vita. È meglio poi scegliere jeans, pantaloni con la vita bassa ma non troppo e non dal taglio dritto e dalla vestibilità skinny, meglio poi indossare gonne di lunghezza media ossia quelle che arrivano poco sopra il ginocchio. I capispalla che permettono di sfinare la figura sono i capotti dal taglio mannish, le cappe, i piumini dal design avvolgente ma non fasciante per poter così mimetizzare la pancia.



Bisogna fare attenzione anche ai materiali ed ai colori, evitando i tessuti stretch e quelli troppo fascianti, come anche le cromie accese, le righe orizzontali e verticali, le fantasie con motivi maxi, ma anche i bijoux troppo vistosi come ad esempio le cinture e le collane.


Commenti