• In evidenza •

SKINCARE: "Barbie Edition" GlamGlow

Barbie® vi svela i suoi consigli di bellezza! Questa collezione super cute, in edizione limitata, si ispira alla glow-getter per eccellenza: Barbie™. Grazie all’azione del potente carbone attivo, che aiuta a rimuovere sporco, oleosità e impurità, SUPERMUD®, trattamento purificante, pulisce in profondità i pori, contrasta le imperfezioni e l’accumulo di cellule morte stimolando il glow naturale della pelle. Applicare uno strato sottile sulla pelle pulita e asciutta, evitando il contorno occhi. Lasciare agire per 5-20 minuti a seconda delle esigenze. Sciacquare con acqua. Utilizzala 1-3 volte a settimana a seconda delle tue esigenze.
GLOWSTARTER™ Mega Illuminating Moisturizer - nella custom shade di Barbie™ GLOW GETTER per tutti gli incarnati - è una crema idratante illuminante che dona un'idratazione duratura, mentre le perle riflettono e valorizzano l'aspetto della pelle per un istantaneo glow hollywoodiano. Applicare uno strato in modo uniforme su tutto il viso per un glow holl…

Look da star: promossi e bocciati alla notte degli Oscar

Look da Oscar La Grande bellezza non ha trionfato solo sugli schermi ma anche sul red carpet,orrori ne abbiamo visti pochissimi e finalmente tanti look giusti! Bella Cate Blanchett in Armani privè che ha optato per un abito svasato color carne con applicazioni floreali,trasparenze al punto gusto e soprattutto azzeccatissimo l’abbinamento con gli orecchini in opali di Chopard. 





Lupita Nyong’O ha scelto Prada e anche in quest’occasione è elegantissima anche se per le altre premiazioni gli abiti colorati le donavano di più soprattutto per il contrasto con la sua pelle ebano. 

Niente look da scolaretta per Julia Roberts che rispetto ai Golden globes cambia stile e indossa un abito nero di Givenchy di seta con inserti di pizzo abbinato a diamanti di Bulgari,poco da criticare,oggettivamente elegante. 
Splendida Anne Hathaway in Gucci soprattutto perché si discosta dai soliti look da red carpet scegliendo un abito più moderno che abbinato al capello corto la valorizza molto. 

Anche se ha raggiunto abbondantemente gli anta Meryl Streep s’è fatta notare ieri sera sfoggiando un look di Lanvin che la esaltava moltissimo:bella la manica sciallata della blusa bianca abbinata alla gonna con strascico davanti,geniale poi l’abbinamento della cintura coi bracciali. 

Molto sobria rispetto a come ci ha abituati Lady Gaga che indossa un abito di Atelier Versace glicine con silhouette a sirena e inserti argentati,le dona molto il cambio di stile magari lo mantenesse! Olivia Wilde indossa un semplicissimo tubino nero di Valentino,poteva osare di più vista l’occasione,la salvano solo gli accessori: la clutch di Jimmy Choo e i gioielli di Lorraine Schwartz in diamanti bianchi e neri abbinati ad anello da medio. 

Liza Minnelli s’è presentata in pigiama:completo pantaloni azzurro di Halston in raso, abbinato a scarpe basse nere e pochette bianca….ne avesse azzeccata una! Altra signora che ha sbagliato outfit é Gleèn Close in Zac Posen:abito a sirena nero per niente adatto al suo fisico e alla sua età,troppo accollato e il matellassè del tessuto l’appesantisce ulteriormente,proprio no! 

Bellissima Camila Alvesi in Gabriela Cadena che sfoggia un abito cipria con manica fluttuante e pochette abbinata,qualche diamante avrebbe esaltato di più il tutto. 

Note dolenti soprattutto tra i maschietti: non capisco perché Matthew McConaughey si ostini ad indossare giacche bianche, purtroppo l’effetto cameriere non lo eviterà mai, così come Jared Leto che però sfoggiando la chioma fluttuante di certo non sarà confuso on il maitre. Sono pazza di Pharrell e dei suoi look estremi ma ieri ha un po’ esagerato:lo smoking con shorts corto non va proprio,è un’occasione da cravatta nera e i polpacci in vista proprio non vanno!

Commenti