• In evidenza •

LONDRA: "Consigli di Viaggio"

Londra è cara sotto ogni punto di vista, per questo motivo occorre organizzare per bene il vostro viaggio. 
Londra, con circa 8 milioni di abitanti è una della città più grandi d’Europa, punto di riferimento mondiale a livello culturale, artistico, politico ed economico.  Questa incredibile città attira ogni anno quasi 25 milioni di visitatori provenienti da tutto il mondo che ne ammirano la lunga storia, ma anche lo sguardo sempre orientato verso il futuro.

Per visitare e godere appieno Londra, bisogna avere dei piccoli accorgimenti. Consigli per turisti, realmente utili ed informazioni di vitale importanza. Difatti in questo articolo si parlerà di come gestire le distanze per visitare le maggio attrazioni, tips dette dai londinesi e ristorantini o luoghi da scoprire...in pratica come sopravvivere ad una grande metropoli come Londra e non esserne fagocitati in pochi giorni! Londra è una città cara, ve ne accorgerete già solamente prenotando l'hotel. Quindi evitate di farvi "spe…

Come preparare degli scrub casalinghi




Come rituale di bellezza si consiglia di applicare con regolarità sul viso un esfoliante per tenere la pelle pulita e contrastare l’insorgenza di sfoghi cutanei e la formazione di pelle secca. Si raccomanda quindi di fare almeno una volta al mese uno scrub per eliminare le cellule morte dei tessuti, in quanto tendono ad ostruire i pori della pelle rendendo la cute opaca e secca. 

Per recuperare l’elasticità e rendere la pelle del viso più radiosa e giovane si possono applicare degli scrub casalinghi facili da preparare ed anche economici. In particolare, per le pelli secche può essere utile uno scrub esfoliante a base d'olio che dona al viso uno strato di luminosità, tra i tanti preparati si consiglia lo scrub a base di olio di mandorle che può essere preparato adoperando la farina di mandorle da ricavare da mandorle non salate né arrostite che vanno leggermente frullate e poi mescolate all’olio di mandorla o ad un altro olio, vanno invece esclusi gli oli di semi; si può aggiungere al preparato ottenuto anche qualche goccia di un olio essenziale  di lavanda, limone o rosa per profumare lo scrub. 


Si può anche preparare uno scrub esfoliante casalingo a base di olio di basilico e di avena: basta mescolare insieme l’olio di basilico, l’avena, qualche cucchiaino di miele, un po’ di aceto di sidro di mele.

Prima di applicare qualunque scrub esfoliante si consiglia di lavarsi accuratamente il viso e poi si può procede spalmando la miscela sulla pelle, concentrandosi sulle zone più secche; in seguito dopo una posa di circa 15 minuti, per rimuovere lo scrub si consiglia di usare un panno umido per poi sciacquarsi il viso con abbondante acqua tiepida; inoltre lo scrub può essere conservato in un vasetto di vetro ben tappato e riposto in un luogo fresco ed asciutto per essere usato successivamente a distanza di qualche settimana.

Commenti