• In evidenza •

MODA: "Prepariamoci per l'inverno con i Capispalla"

Nonostante le temperature calde di 30° a settembre...l'autunno è alle porte. Vista la stagione incerta, occorre attrezzarsi con i giusti capispalla, in base ai giorni. Non ci sono più le mezze stagioni, difatti si passa dal sentire caldo al sentire freddo. E' raro trovare lunghi periodi con un clima mite. Il vostro armadio ne risente e bisogna correre ai ripari. Di seguito troverete una selezione di capi dai più leggeri ai più pesanti, ricordandovi che l'autunno inizia il 21 Settembre e termina il 21 Dicembre! GIACCHETTO DI JEANS Iniziamo con un grande must-have, ovvero il giacchetto di jeans. Ideale per le belle giornate autunnali, capo versatile che si può indossare con una semplice t-shirt oppure optare per un dolcevita leggero. Di gran moda le giacche con inserti in felpa o tessuto a fantasia e applicazioni varie, dalle borchie alle paillettes! Ultimo appunto...meglio se dal taglio crop. BIKER Altro capo d'obbligo, che dovrebbe far parte di ogni guardaroba: il chiod

Soluzioni fai-da-te contro i capelli crespi

I capelli sono un punto di forza importante per ogni donna; incorniciano il volto e rendono sofisticato e curato qualunque look. Per questo motivo è importante prendersi molta cura di loro perchè dei capelli rovinati possono rendere sciatto ogni outfit. 
Il problema che accomuna molte donne in tema di capelli è il crespo. 

Se anche voi avete capelli come paglia che non tengono la piega, forse è perchè commettete degli errori nel corso della vostra hairbeauty routine.
Innanzitutto i lavaggi. Usare troppo shampoo o lavarli troppo spesso a differenza di quanto si possa pensare, tende ad increspare la vostra chioma. La cosa migliore è lavarli ogni 2 giorni, se sono fini, e ogni 3-4 giorni se invece avete capelli più spessi e diluire lo shampoo al momento di usarlo. Ma attenzione! Non diluitelo una volta per tutte perchè rischiereste di far sedimentarsi nel fondo della bottiglia i principi attivi che perderebbero la loro efficacia.
Tenete conto anche dei componenti dello shampoo elencati nell'INCI (lista degli ingredienti): preferite prodotti senza SLS (sodio lauriletere solfato) perchè, benchè sia un detergente efficace, può lasciare i capelli secchi e crespi.



E dopo lo shampoo non dimenticate il balsamo. Definito anche "conditioner", la sua funzione è quella di "condizionare" la fibra capillare, disciplinandola e/o lisciandola. Preferite texture morbide e cremose lasciatelo in posa per almeno cinque minuti.
Terminato il lavaggio non strofinate i capelli con un asciugamano perchè rischiate di arruffare la cuticola. Anche avvolgere il telo in testa come un turbante e lasciarlo in posa per parecchi minuti, rende i capelli crespi perchè l'asciugamano trattiene l'umidità. La soluzione è di tamponare delicatamente l'asciugamano e poi passare al phon. Ma se proprio non riuscite a rinunciare al turbante, usate i  nuovi teli in microfibra specifici contro i capelli crespi, facilmente reperibili nei nei negozi per parrucchieri ma anche nella grande distribuzione.


FENIA DI PIETRO

Commenti