• In evidenza •

LIFESTYLE: "Candele...quale scegliere?"

  Le candele profumate sono davvero un must per l'inverno. Non solo oggetti di arredo e decoro, ma anche un toccasana per la mente e i pensieri. Scopri come scegliere quella giusta per te. Qualche  candela profumata  trasforma anche la casa più vuota in un ambiente accogliente e caldo. Ne esistono però tantissime, con tanti profumi ed effetti benefici diversi. Abbiamo selezionato le migliori e abbiamo scoperto che posizionarle in punti diversi della casa  aiuta la mente  sotto molti aspetti. Candela vaniglia e cannella Una dolce nota  zuccherata  nella nostra casa! Questa candela è l'epilogo perfetto per una giornata di corsa e ricca di impegni. Posizionatela  all'ingresso  o nei vani fra le stanze: il suo dolce profumo avvolgerà l'ambiente domestica in pochi minuti regalandovi una casa al sapore di dessert. Questa candela aiuta il  rilassamento dei pensieri  e fa tirare un gran sospiro di calma e pace una molte ore passate fuori casa. Il suo colore ambra la intona con

I vantaggi di un seno piccolo


Da tempo si vedono sulle riviste patinate e in TV donne dai seni enormi, e il più delle volte siliconati, che catalizzano l'attenzione con le loro forme più che con la loro favella. 
Se il vostro décolleté non è esplosivo come quello di Pamela Anderson e dopo aver fatto incetta di reggiseni push-up avete pensato di fare una visita al chirurgo plastico, sappiate che la tendenza sta cambiando e i seni piccoli stanno tornando di moda. 

La verità è che ci sono innumerevoli vantaggi nell'avere un seno piccolo e noi vi dimostreremo che è una benedizione e non una sfortuna nascere senza il davanzale di una Pin-up.
Innanzitutto i seni piccoli sono eleganti e graziosi perchè un seno troppo grande può appesantire la figura, soprattutto sulle donne alte e non proprio longilinee.
Dal punto di vista dell'abbigliamento sono molto pratici perchè si può indossare davvero di tutto, dalle magliette più aderenti a quelle più scollate e per quanto tu ti scopra non apparirai mai volgare.


Un décolleté troppo pronunciato invece non è facile da "portare": spesso bisogna acquistare maglie e camicie di una taglia più grande per evitare che stringano e anche un minimo scollo a V rischia di far sembrare troppo provocante. E nelle situazioni in cui lo si vorrebbe coprire, come un colloquio di lavoro o un evento informale, non è affatto semplice trovare l'outfit adatto.
Come non menzionare la comodità di poter rinunciare tranquillamente al reggiseno, anche quando si è fuori casa? Diciamocelo, una maggiorata con una T Shirt o una canotta se non porta il reggiseno fa subito l'effetto MissMagliettaBagnata...e non è il massimo!


Si possono quindi indossare tranquillamente top senza maniche e con scollature vertiginose sulla schiena senza crearsi il problema del reggiseno.
E che dire dell'attività sportiva? Il seno grande è sicuramente d'intralcio al fitness perchè con tutti quei salti necessita di reggiseni sportivi ad hoc.
Ancora convinte che vi serva un ritocchino?

FENIA DI PIETRO

Commenti