• In evidenza •

Acne da mascherina : come gestirla e combatterla

  La guida pratica su come curare questo fastidioso inestetismo in attesa di tornare a sorriso scoperto Ormai tanto diffusa da aver acquisito un nome proprio : maskne , una fantasiosa  fusione tra la già fastidiosa e purtroppo conosciutissima acne e il termine mask (mascherina in lingua inglese)  . Come ben sappiamo negli ultimi due anni quest’ultima è stata inevitabile compagna di uscite al fine di proteggere noi stessi e gli altri , ma tra le altre cose non sono mancati sgradevoli effetti collaterali quali appunto la comparsa di segni , rossori , dermatiti e soprattutto brufoli localizzati nella zona da essa nascosta . L’ acne da mascherina si distingue dalla classica acne principalmente appunto per la sua collocazione , che interessa in particolare modo l’area delle guance e  del mento ( in rari casi del naso e contorno labbra ) , le quali risultano sacrificate dal presentarsi di piccoli brufoletti biancastri apparentemente più in superficie rispetto alla seconda. Essa può riguard

Come indossare i cuissardes



Si sono imposti sulle passerelle delle sfilate autunno-inverno 2013/14 e sono il vero must di stagione. Stiamo parlando dei Cuissardes, termine francese per definire gli stivali con il tacco a spillo alti fin sopra il ginocchio, oltre metà coscia.
Belli e ultra sexy sono però uno dei modelli di scarpa più impegnativi da indossare perchè purtroppo non stanno bene a tutte: bisogna avere la giusta fisicità e anche l'outfit adatto.
Dato che tendono a spezzare la figura rendendo le gambe più corte non sono particolarmente consigliati alle ragazze con qualche rotondità di troppo e bassine. 
Inoltre se optate per tonalità sgargianti, dettagli eccessivamente vistosi e vernice come materiale, l'effetto cubista è dietro l'angolo. Andate sul sicuro scegliendo il suede nei toni del nero e del grigio o nelle tonalità più calde del beige, il tortora e il marrone scuro.

Se non siete delle amanti del tacco vertiginoso o volete indossare i vostri cuissardes anche di giorno scegliete quelli senza tacco che staranno bene sia con le gonne un po’ più corte, magari sotto a collant molto coprenti o leggins, che con i pantaloni slim.


Nelle passerelle sono stati proposti in diverse versioni e abbinamenti.
John Richmond ha presentato un modello in pelle nera fino a metà coscia, con triangolo bianco che scende fino al ginocchio, abbinato ad un mini abito senza spalline anche questo in bianco e nero: l'effetto è molto dark e aggressivo.


Neri di pelle con borchie all'altezza della coscia per Versace che li abbina ad un pantalone nero e una giacca dal taglio classico nello stesso colore: per una donna sexy e sicura di sé.


Total black anche sulle passerelle Gucci, dove ha sfilato una modella con indosso un tubino senza spalline grigio antracite e un paio di cuissardes di vernice nera.


Un po'più di colore per Chanel: stivali di pelle nera alti fin sopra il ginocchio con catenelle all'altezza della caviglia sotto un abito corto blu della stessa tonalità del cappottino doppio petto.


FENIA DI PIETRO

Commenti