• In evidenza •

Acne da mascherina : come gestirla e combatterla

  La guida pratica su come curare questo fastidioso inestetismo in attesa di tornare a sorriso scoperto Ormai tanto diffusa da aver acquisito un nome proprio : maskne , una fantasiosa  fusione tra la già fastidiosa e purtroppo conosciutissima acne e il termine mask (mascherina in lingua inglese)  . Come ben sappiamo negli ultimi due anni quest’ultima è stata inevitabile compagna di uscite al fine di proteggere noi stessi e gli altri , ma tra le altre cose non sono mancati sgradevoli effetti collaterali quali appunto la comparsa di segni , rossori , dermatiti e soprattutto brufoli localizzati nella zona da essa nascosta . L’ acne da mascherina si distingue dalla classica acne principalmente appunto per la sua collocazione , che interessa in particolare modo l’area delle guance e  del mento ( in rari casi del naso e contorno labbra ) , le quali risultano sacrificate dal presentarsi di piccoli brufoletti biancastri apparentemente più in superficie rispetto alla seconda. Essa può riguard

Eliminate per sempre borse e occhiaie con i rimedi naturali


Se la mattina vi capita di svegliarvi con gli occhi stanchi, le palpebre pesanti e il segno scuro delle occhiaie non disperate, le soluzioni ci sono! 


Sono tante le cause che possono portare ad avere quell'antiestetico alone scuro sotto gli occhi: cattiva circolazione con fragilità capillare, la disidratazione dei tessuti perioculari, l'età, lo stress, una predisposizione ereditaria, esposizione al sole troppo prolungata sono solo alcuni dei fattori scatenanti delle occhiaie. Ma prima di rivolgervi al chirurgo estetico potete attuare dei semplici accorgimenti direttamente a casa vostra e senza spendere un patrimonio.

Innanzitutto dovete capire che tipo di occhiaie avete, se gonfie ma non troppo scure o incavate; nel primo caso è probabile che il vostro corpo stia trattenendo troppi liquidi, nel secondo invece avete bisogno di idratazione e di acqua.
Nel primo caso cercate di drenare i liquidi in eccesso con prodotti specifici ed eliminando per un po' dalla tavola cibi come dolci, salumi, sale, caffè, zucchero bianco e burro. Preferite invece verdure fresche di stagione, frutta e cereali, che stimolano la diuresi e depurano l’intestino.
Per le occhiaie scure potete applicare sul contorno occhi una maschera preparata da voi con un cucchiaio di yogurt intero, uno di olio di mandorle dolci e uno di miele.

Inoltre potete preparare un po' di tè verde, metterlo nei contenitori per i cubetti di ghiaccio e riporlo in freezer; non appena si sarà solidificato, usate i cubetti gelati di tè per passarli intorno agli occhi e sulle occhiaie. Il tè verde contiene infatti il tannino che ha effetti anti-infiammatori e il freddo distende i tessuti. 
Per lo stesso motivo un altro rimedio fai-da-te è quello di disporre sugli occhi fette gelate di cetriolo oppure la parte posteriore concava di un cucchiaio messo precedentemente in freezer. Noterete subito la differenza!


Il consiglio per tutte anche in questo caso è quello di bere almeno 8-10 bicchieri d’acqua ogni giorno in modo da mantenere la pelle idratata ed elastica evitando così il formarsi delle borse. Non dimenticate inoltre di dormire molto, possibilmente sulla schiena e con un cuscino un po’ più alto che favorisce il drenaggio e può aiutare gli occhi ad apparire meno gonfi al risveglio. 


FENIA DI PIETRO

Commenti