• In evidenza •

Marrone, la nuance golosa che sta conquistando i cuori dei fashionista

Abbinare il proprio outfit ad una bella tazza di cioccolato fumante? Si può, ed è super on-trend ___________________ Mai nuance di tendenza fu più in palette con la stagione corrente: il marrone , colore delle foglie in autunno, delle castagne, della terra ma anche delle cose più gustose ed invitanti al mondo, del cioccolato, delle cucchiaiate furtive di nutella, del caramello e del caffè. E non è solo evocativo di prelibatezze e dei toni della natura, è anche indiscutibilmente elegante. Considerato il più ostico da abbinare tra le tonalità neutre insieme agli eterni bianco e nero -ma anche poco considerato in realtà, se vogliamo- il marrone diventa quest'anno praticamente un must have impossibile da evitare e che, potenzialmente, a forza di vederlo ovunque, finirà davvero per conquistare il cuore del più inclemente tra i fashionista. Per di più demoliamo questo mito secondo il quale tale tinta non doni a tutte, in quanto in verità, proprio come per l'inimitabile rossetto ross

Come decolorare i capelli a casa propria


Se siete stanche del vostro castano o semplicemente sognate una chioma bionda potete
eseguire, senza bisogno di rivolgermi al vostro parrucchiere di fiducia, una decolorazione. Si tratta di una procedura permanente che attraverso la ossidazione distruttiva della melanina, ovvero la sostanza che da colore al capello, lo porta a schiarire. Quindi se non volete rovinare irreversibilmente i vostri capelli ricordatevi innanzitutto di procedere con grande attenzione e seguire passo passo quanto indicato nelle confezioni dei prodotti decoloranti. Una decolorazione fatta in casa necessita in primis di una stanza, ad esempio il bagno, priva di oggetti che non volete si macchino col decolorante, munitevi poi di un pennello da parrucchiera una bacinella di plastica, guanti in lattice, della polvere decolorante e dell’acqua ossigenata emulsionata a 20, 30 o 40 volumi il tutto acquistato in un negozio per parrucchieri. I volumi dell’acqua ossigenata dipendono dal vostro colore naturale e dall’effetto che volete ottenere: ad esempio i 20 volumi andranno bene per chi ha una base già chiara e desidera un effetto naturale, per i capelli scuri optate per quella a 30 o 40 volumi in base all'effetto desiderato.
Dopo esservi coperte con vestiti vecchi, un asciugamano sulle spalle e i guanti di lattice sulle mani potete procedere col distribuire la soluzione sui capelli facendo attenzione a non lasciarla in posa per troppo tempo perchè rischiate di rovinare o addirittura far cadere i capelli. Per evitare che i capelli diventino stopposi e opachi, ricordatevi di utilizzare dopo la decolorazione degli appositi balsami nutritivi.
Una volta che dovrete ritoccare il colore, applicherete il decolorante solo sulla ricrescita.
Se invece volete realizzare un effetto più naturale e che non necessita di succesivi ritocchi, potete optare per uno shatush, ovvero lo schiarimento di una sola parte della chioma, orientativamente dall'altezza del mento fino alle punte. E' il trattamento più richiesto ai parrucchieri italiani ma anche questo può essere fatto da sole nella tranquillità di casa propria. Già da qualche mese infatti sono in circolazione dei kit per faro lo sfumato reperibili anche al supermercato. Anche in questo caso seguite alla lettera le indicazioni contenute nella confezione se non volete ritrovarvi con una chioma maculata.

Fenia Di Pietro

Commenti