• In evidenza •

Acne da mascherina : come gestirla e combatterla

  La guida pratica su come curare questo fastidioso inestetismo in attesa di tornare a sorriso scoperto Ormai tanto diffusa da aver acquisito un nome proprio : maskne , una fantasiosa  fusione tra la già fastidiosa e purtroppo conosciutissima acne e il termine mask (mascherina in lingua inglese)  . Come ben sappiamo negli ultimi due anni quest’ultima è stata inevitabile compagna di uscite al fine di proteggere noi stessi e gli altri , ma tra le altre cose non sono mancati sgradevoli effetti collaterali quali appunto la comparsa di segni , rossori , dermatiti e soprattutto brufoli localizzati nella zona da essa nascosta . L’ acne da mascherina si distingue dalla classica acne principalmente appunto per la sua collocazione , che interessa in particolare modo l’area delle guance e  del mento ( in rari casi del naso e contorno labbra ) , le quali risultano sacrificate dal presentarsi di piccoli brufoletti biancastri apparentemente più in superficie rispetto alla seconda. Essa può riguard

Vogue Fashion's Night Out 2013: la moda scende in strada

Milano per la quinta volta è stata scenario della Vogue Fashion Night Out 2013 tenutasi il 17 Settembre, un evento all’insegna della  moda, cultura, musica e beneficenza. La Vogue Fashion Night Out Milano prevede un calendario ricco di appuntamenti tra i quali figurano: cocktail party, allestimenti speciali nei punti vendita, negozi aperti fino a tardi, dj set, concerti. La VFNO ha dato vita alla serata di Who's on Next a Palazzo Morando, in via Sant'Andrea. Tra gli eventi ci sono il temporary store di Visa dove acquistare le nuove collezioni dei tre giovani stilisti selezionati; mentre in via Fiori Chiari è andato in scena una performance musicale animata da DiscoRadio. Via della Spiga ha fatto da cornice ad eventi esclusivi: al civico 8 lo Champagne Cocktail di Michael Kors, il Cocktail da Tiffany&Co al 19/a, al 25 Lavin ha organizzato un corner fotografico. In occasione della VFNO è stata creata da Blugirl la Shopping Bag con stampa di rose o pois; Philipp Plein ha proposto la candela a forma di teschio e Roberto Cavalli la sciarpa con motivo animalier.

Via Montenapoleone ospita in occasione della VFNO diversi parti da Geox, Simonetta Ravizza, Alberta Ferretti. Il brand La Perla ha per l’evento due polsini in pizzo con stringhe di raso; Etro la Shopping bag in canvas ecologico con motivo paisley; Hogan ha proposto dei portachiavi a forma di cuore in vernice rosa e grigio; davvero fahion le maxi pochette Pinko. Passando in Corso Vittorio Emanuele II, il brand Liu Jo offre una manicure Orly; Luisa Spagnoli presenta dei cappellini in angora; Replay ha ideato una t-shirt; Stefanel ha realizzato un portachiavi in maglia. Il tour della VFNO 2013 prosegue in Corso Venezia dove Vivienne Westwood, con Diamond Jubilee celebra l'uscita del libro sulla stilista britannica; Missoni e M Missoni presentano la Nail Patch Art in tre varianti e dei braccialetti; Braccialini presenta la pochette "that all women wants". 


Diego della Palma, in Via Madonnina 15, ha allestito delle sedute di trucco personalizzate , durante le quali si proporrà la Pochette DDP con prodotti sample. Trussardi, in Via Sant’Andrea, presenta il  portachiavi che raffigura il logo, un quadrifoglio ed il ferro di cavallo; da Costume National si trova una pochette contenente un campione della fragranza unisex "Scent intense". In via Manzoni 19 Cruciani attende i visitatori con uno speciale braccialetto in pizzo macramè; Patrizia Pepe invece presenta la t-shirt limited edition for VFNO. John Richmond, in via Verri, propone il portachiavi in metallo brunito; Just Cavalli, in C.so Matteotti, presenta le t-shirt “Glam Rock”; Alviero Martini 1° Classe ha ideato per la  VFNO il porta tablet,anche nella versione mini, in pelle di vitello in 8 colori.

Caterina Stabile

Commenti