• In evidenza •

SWEATCOIN: APP CHE FA GUADAGNARE O TRUFFA?

 SWEATCOIN...E' DAVVERO L'UNICA APP CHE TI PERMETTE DI GUADAGNARECAMMINANDO O E' SEMPLICEMENTE UNA TRUFFA?

NOTIZIA BOMBA! L'ESCLUSIVA NOVITA' DEL MOMENTO. Scopriamo insieme i segreti dell'App più scaricata del mondo. (Se volete potete GRATUITAMENTE scaricare l'app cliccando sul link seguente swcapp.uk/hi/ideebeautyredazione )  Iniziamo con il dire che "Sweatcoin", ovvero "soldisudati", nasce in Inghilterra circa 2 anni fa, ma solo negli ultimi 3 mesi ha fatto il giro del mondo, spopolando anche in Italia.  Usando questa App è possibile guadagnare semplicemente camminando, accumulando così questa moneta virtuale, sweatcoin per l'appunto. Ma attenzione, diversamente da altre applicazioni, qui contano solo i passi in strada, all'aperto. Difatti è necessario attivare il GPS per far funzionare il programma. Ripetiamo...NON E' UN CONTAPASSI! Quindi non vengono presi in considerazione scale e trasferimenti da un ufficio all'altro d…

Prepariamoci: la moda ci svela

Linee impertinenti, tagli spavaldi, tessuti invisibili. Gli stilisti non si fanno problemi e con le ultime sfilate confermano: gli abiti non coprono. Svelano! Iniziate a fare flessioni e massaggiarvi con creme super idratanti: dovrete esibire la tartaruga d’acciaio (si, proprio la fascia di muscoli sull’addome) e tanta pelle. E non solo al mare. Anzi, nonostante alla fine dell’estate l’inverno arrivi dirompente, è già iniziata la “scoperta” del corpo femminile. Continueremo a infilarci i maglioni, certo. Ma il dolcevita e l’abito lungo lasceranno al vento le braccia. Per uscire ci sono scaldacuore o scialletti da incrociare sulle spalle. In alternativa, le scollature all’americana si possono riscaldare con lunghi guanti di pelle da infilare e sfilare, in base alle variazioni del clima sempre più balzano. Il cambiamento delle temperature sta rivoluzionando anche il modo di vestire. Come se non bastasse, quest’inverno sarà cool il mix di super maschile e iper femminile. Così, sotto i cappotti austeri o addirittura militari trionfano pizzi, trasparenze, persino il nude look, tendenza già osata dall’attrice Margareth Madè che ha sfoggiato un décolleté perfetto sotto un abito di pizzo della griffe fiorentina. Non disperi, comunque, chi ha qualcosa da nascondere. Wolford, noto brand di intimo austriaco, ha realizzato un nuovo body con una speciale tecnica opaco/trasparente. Riproduce l’effetto, ma la pelle che sembra di intravedere fra gli intrecci del corsetto è un tessuto invisibile. E’ un piccolo trucco per aggiungere pepe al gioco della moda

Commenti

Posta un commento