• In evidenza •

SWEATCOIN: APP CHE FA GUADAGNARE O TRUFFA?

 SWEATCOIN...E' DAVVERO L'UNICA APP CHE TI PERMETTE DI GUADAGNARECAMMINANDO O E' SEMPLICEMENTE UNA TRUFFA?

NOTIZIA BOMBA! L'ESCLUSIVA NOVITA' DEL MOMENTO. Scopriamo insieme i segreti dell'App più scaricata del mondo. (Se volete potete GRATUITAMENTE scaricare l'app cliccando sul link seguente swcapp.uk/hi/ideebeautyredazione )  Iniziamo con il dire che "Sweatcoin", ovvero "soldisudati", nasce in Inghilterra circa 2 anni fa, ma solo negli ultimi 3 mesi ha fatto il giro del mondo, spopolando anche in Italia.  Usando questa App è possibile guadagnare semplicemente camminando, accumulando così questa moneta virtuale, sweatcoin per l'appunto. Ma attenzione, diversamente da altre applicazioni, qui contano solo i passi in strada, all'aperto. Difatti è necessario attivare il GPS per far funzionare il programma. Ripetiamo...NON E' UN CONTAPASSI! Quindi non vengono presi in considerazione scale e trasferimenti da un ufficio all'altro d…

La notte ti rimette in linea

La prestigiosa rivista americana “Science and Translational Medicine” ha confermato l’importanza del sonno e della sua regolarità per il dimagrimento, documentando e spiegando le ipotesi che altri studi avevano già anticipato. Un gruppo di volontari è satato tenuto per sei settimane all’interno di un laboratorio attrezzato per riprodurre condizioni artificiali di luce e di buio. Sono state studiate le modifiche del rapporto sonno-veglia in modo da capirne gli effetti sulla sensibilità insulinica e sul metabolismo. Che cosa si è visto? Che quando il sonno corrisponde alla fase “naturale” di buio (quella cioè presente al di fuori del laboratorio) e la quantità di riposo è sufficiente (almeno sei ore per notte) la sensibilità insulinica migliora e il metabolismo resta attivo. Quando il ritmo è alterato e la quantità di sonno ridotta, si creano le condizioni che predispongono all’obesità e al diabete. Quindi, dormire bene e il giusto aiuta il dimagrimento. Al contario alternare piccoli periodi di sonno ad altrettanti di veglia preoccupata è un pò come cercare di riposare in mezzo alle bestie feroci: si mantengono costantemente attivi dei segnali di pericolo che gettano le basi dell’ingrassamento. E sentite la buona notizia: organizzarsi durante le vacanze per fare almeno nove giorni di salutare riposo notturno (le pennichelle pomeridiane non valgono!) sembra sufficiente a recuperare le alterazioni metaboliche e a riportare l’organismo sulla strada giusta per mantenersi in forma.

Commenti