• In evidenza •

SKINCARE: "Addio imperfezioni"

Sapete che cosa hanno in comune la pelle degli adolescenti e degli adulti? Le imperfezioni! A qualsiasi età ti potresti trovare a combattere con queste fastidiose imperfezioni: può essere sul mento, sulla fronte o sulle guance. Ovunque si trovino, vogliamo sbarazzarci di loro. Le cause  sono diverse (ormoni, infiammazioni, i batteri, le reazioni, stress...), ma noi abbiamo la soluzione per prevenire e curare il loro arrivo, ridurre le cicatrici ed eliminare le macchie. Scopri come con la nostra guida ai prodotti più efficaci per una pelle impeccabile! Come evitare la comparsa delle imperfezioni? Inizia con una detersione della pelle per liberare i pori: un’azione molto semplice che aiuterà a ridurre l'infiammazione della pelle. Per questo primo step i tuoi alleati saranno i prodotti a base di carbone, acido glicolico, argilla o Aloe vera. Gli acidi della frutta sono i migliori per esfoliare la pelle quando hai brufoli e impurità. Non esitare a usarli per prevenire gli sfoghi! Come

H&M Design Award 2013: vince Minju Kim

Ventisette anni, origini coreane, una formazione alla prestigiosa Royal Academy of Fine Arts di Anversa, è Minju Kim, la vincitrice della seconda edizione dell'H&M Design Award. Il premio con cui il colosso svedese della moda democratica sostiene i giovani talenti del fashion system, vede così trionfare la designer belga sugli otto concorrenti europei giunti alla fase finale. Minju Kim si aggiudica così un premio in denaro del valore di 50 mila euro, ma soprattutto la possibilità di vendere alcune delle sue creazioni in selezionati store H&M nel mondo. A partire dal 17 ottobre prossimo infatti una speciale collezione a sua firma, di nove capi e due accessori, sarà disponibile in alcuni punti vendita di Svezia, Stati Uniti, Giappone, Sud Corea, Italia, Francia, Belgio, Olanda, Germania oltre che on-line. Punti di forza della capsule collection della giovane designer: forme e volumi decisi, tinte vivaci, approccio ironico e divertente, mutuato dai Manga giapponesi.


Commenti