• In evidenza •

HAIR: "Prodotti prodigiosi per Capelli" COLOR WOW

DREAM COAT Spray Dream Coat è la chiave per capelli "effetto specchio" lucidi, lucenti e resistenti all'umidità. Il rivoluzionario spray ultraleggero (per tutti i tipi di capelli) che non lascia depositi e non unge i capelli. Ispirato alla tecnologia tessile, il polimero attivato dal calore comprime, stringe e sigilla ogni filo con un "cappuccio impermeabile". Trasforma la texture, aggiunge una lucentezza soprannaturale e la rende immediatamente setosa. Il potente potere antiumidità dura fino a 3 shampoo. Accelera il tempo di asciugatura. Devi vederlo per crederci! Dopo il rituale di shampoo / balsamo, dividi i capelli tamponati in piccole sezioni. Spruzzare generosamente e in modo uniforme sui capelli umidi (non bagnati). Dream Coat dovrebbe essere l'ultimo prodotto applicato sui capelli bagnati. Per ottenere i migliori risultati, applicare ogni 3 shampoo. DREAM FILTER Il Pre-Shampoo Dream Filter agisce come una calamita per garantire un cuoio capelluto dis

H&M Design Award 2013: vince Minju Kim

Ventisette anni, origini coreane, una formazione alla prestigiosa Royal Academy of Fine Arts di Anversa, è Minju Kim, la vincitrice della seconda edizione dell'H&M Design Award. Il premio con cui il colosso svedese della moda democratica sostiene i giovani talenti del fashion system, vede così trionfare la designer belga sugli otto concorrenti europei giunti alla fase finale. Minju Kim si aggiudica così un premio in denaro del valore di 50 mila euro, ma soprattutto la possibilità di vendere alcune delle sue creazioni in selezionati store H&M nel mondo. A partire dal 17 ottobre prossimo infatti una speciale collezione a sua firma, di nove capi e due accessori, sarà disponibile in alcuni punti vendita di Svezia, Stati Uniti, Giappone, Sud Corea, Italia, Francia, Belgio, Olanda, Germania oltre che on-line. Punti di forza della capsule collection della giovane designer: forme e volumi decisi, tinte vivaci, approccio ironico e divertente, mutuato dai Manga giapponesi.


Commenti