Come sbiancare i denti con i rimedi naturali

Un bel sorriso può essere un’arma vincente per le donne e per gli uomini soprattutto nella fase di presentazione, dimostrandosi un avvincente biglietto da visita. Bisogna aver cura dei propri denti affinché risultino bianchi ed in buono stato, per questo oltre all’uso di dentifrici, collutori e filo interdentale, ed alle visite dal dentista per sottoporsi ad una seduta di bleaching chimico, si può provvedere a sbiancare i denti in modo naturale e meno costoso. Per denti bianchi e splendenti bisogna seguire dei piccoli accorgimenti, evitando ciò che può favorire la formazione di macchie dentali, ed ingiallire lo smalto, come ad esempio: il fumo, le bibite gassate, il consumo eccessivo di caffè, tè, cioccolato.

Sono preziosi i rimedi naturali della nonna che suggeriscono l’uso di prodotti di origine naturale utili per favorire lo sbiancamento dei denti. Tra i trattamenti naturali più conosciuti c’è la salvia che è in grado di rimuovere le macchie presenti sullo smalto dentale, in quanto è un antibatterico naturale che svolge un’azione abrasiva. Si consiglia di masticare semplicemente qualche foglia per pochi minuti, senza eccedere con il suo uso, per non ottenere come effetto collaterale un aumento della sensibilità dentale. Per un sorriso radioso tra i rimedi naturali per eccellenza è consigliato l'uso del  limone: con il suo succo mescolato con il sale si possono fare degli sciacqui con il succo, e poi strofinare sui denti la buccia, infine si lava la bocca con acqua tiepida; anche la buccia d’arancia può essere usata allo stesso modo del limone, strofinandola sui denti. Ad ogni modo trattandosi di agrumi che hanno una certa acidità, soprattutto il limone, è opportuno non eccedere con l’utilizzo, per non danneggiare lo smalto dentale.

--> Per ottenere denti bianchi in maniera naturale si possono utilizzare anche mele, uva passa, sedano e carote, dal momento che svolgono un’azione autopulente perché aumentano la produzione di saliva che a sua volta agisce contro l’aggressione dei batteri. Tra gli altri rimedi naturali c’è anche l’acido malico, un alfa-idrossiacido presente nella frutta, soprattutto nelle mele e nelle fragole: il succo di mele verdi può essere utilizzato come collutorio, è anche efficace la polpa di fragole, da tenere in posa per circa 5 minuti.


Sono note anche le proprietà del bicarbonato di sodio che rende i denti lucidi, in quanto svolge un’azione abrasiva sullo smalto; si suggerisce di mescolare il bicarbonato di sodio con poca acqua e del succo di limone, e di passare il tutto sui denti, si procede poi con un risciacquo con molta acqua. Inoltre per lo sbiancamento dei denti si può usare il bicarbonato di con una goccia di tea tree oil, da applicare sullo spazzolino, è comunque opportuno non esagerare per non corrodere i denti.

Commenti

  1. Il mio metodo preferito è mangiare molta frutta e verdura :)

    RispondiElimina

Posta un commento