• In evidenza •

DIETA Last-Minute ESTATE 2018

"In questo articolo si parla di diete lampo indicate per la perdita di un paio di chili. La dieta last minute va seguita per non più di tre settimane consecutive. L'apporto calorico giornaliero è compreso, mediamente, tra le 1.000 e le 1.300 calorie. Per seguire una vera e propria dieta è ASSOLUTAMENTE obbligatorio andare da un Dietologo o Nutrizionista. Diffidate da diete miracolose che fanno perdere 10 chili in 1 mese"

Dovete smaltire 2-4 chili di troppo nel giro di poco tempo? Allora serve una dieta last minute, veloce ed efficace. Insomma, una dieta dell'ultimo minuto che aiuti a disintossicarsi da abbuffate ed eccessivi strappi alle regole. Non solo i ritmi quotidiani, ma anche la dieta per molti deve essere"fast", cioè rapida e quasi indolore. Niente di troppo esagerato, però. Le privazioni eccessive e i regimi dietetici squilibrati, infatti, non sono mai salutari. Poche calorie e pasti leggeri vanno bene, purché il regime alimentare sia vario e ricco …

Collezione Pignatelli estate 2013: stile esotico e british







La collezione Carlo Pignatelli estate 2013 propone uno stile British da vero gentleman. Il segno distintivo della sfilata primavera estate Carlo Pignatelli è stata sicuramente la giacca sartoriale dalla silhouette davvero impeccabile. Questa collezione è stata ispirata dall’opera di Charles Dickens, il noto e grande romanziere inglese di cui quest’anno si celebrano il 200esimo anniversario della nascita.


I tessuti utilizzati per realizzare i capi sono di estrema qualità e i tagli sartoriali sono molto scenografici e davvero impeccabili. Che si tratti del redingote o del classico tight, il capospallo è sempre impreziosito con dettagli sfarzosi come i bottoni gioielli

I tagli del guardaroba maschile presentato da Pignatelli sono tipici dei primi anni del diciottesimo secolo e influenzati dagli influssi coloniali britannici in India. I tessuti sono molto luccicanti ma, nonostante ciò, non manca il taffetà di seta. Sotto la giacca, una camicia con il collo alto e un gilet sur ton decorato con un giustacuore. 












 


Il mood di quest’anno racchiude perfettamente la bellezza British con grandi simboli estetici, particolarmente rappresentativi. L’abbigliamento maschile di Pignatelli ha dei toni cipriati e caldi come il beige, l’oro e il cioccolato. Alcune tonalità champagne si alternano a toni classici a contrasto o in total look.






 Ci sono anche degli influssi esotici nelle casacche lunghe come tuniche. Ma non solo. Esotiche anche le giacche ispirate dagli antichi maharaja con toni naturali come crema e beige.






Commenti