• In evidenza •

CORPO: "Pancia...strategie per il girovita"

Pochi centimetri nei punti critici come il girovita a volte sono sufficienti per appesantire tutta la figura. Per rimodellare il profilo funzionano anche piccoli aggiustamenti nelle abitudini quotidiane...per avere la tanto desiderata forma del corpo a "Clessidra".

Le spugnature fredde (si fanno sotto la doccia con una manopola imbevuta di acqua gelata) aiutano a ricompattare i tessuti addominali che tendono a cedere sul ventre. Sui fianchi si può lavorare invece con più decisione con un massaggio circolare eseguito con un guanto di spugna ruvida: con i pori aperti dal calore e recettivi è il momento della crema snellente; però se si va di fretta soprattutto il mattino sono perfetti i pratici patch che centrano con precisione l’obiettivo, da applicare sulla pelle asciutta e lasciar agire otto ore. Per combattere la pancetta è utile controllare come si sta sedute: rimanere a lungo con la schiena curva a livello lombare provoca una deviazione di un particolare muscolo, lo psoas, …

Sabato sera con le amiche: cosa mi metto? Outfit anni 20 inspired Coco Chanel

Carissimi Lettori, mi presento: sono Daniela e sono nata in un piccolo paese della meravigliosa Franciacorta, frequento un istituto grafico per apprendere tutto quello che posso imparare su questo mestiere. Sono una grandissima amante dello stile Vintage, dei ruggenti anni 20, l'epoca di Coco Chanel, che riuscì a creare uno stile da "donna moderna". Adoro quelle età in cui le scarpe con il cinturino stretto alla caviglia, lunghe collane di perle e il cloche completavano un look minimal ed essenziale, cosa che ora raramente mi capita di vedere. La scorsa sera sono uscita con le amiche, non volevo indossare un outfit elegante, semplice ma sofisticato, un abbigliamento in cui la totale assenza di volgarità facesse da protagonista. Ho avuto una grande idea, ho mischiato tutte quelle caratteristiche che vi ho elencato a tutto ciò che le ragazze d'oggi amano indossare. ecco qual'è stato il risultato, spero sia di vostro gradimento. Alla prossima.

Daniela Cornelia Alghisi




Commenti

Posta un commento