• In evidenza •

HAPPY POST: "Dimostrazioni di affetto ai tempi del Coronavirus"

Il Coronavirus ha avvicinato e allontanato le persone, al tempo stesso. Non parliamo della lontananza forzata, bensì la lontananza emotiva. In queste settimane si ha avuto la possibilità di vedere le persone in una nuova luce, mostrando la loro vera essenza. L'unico strumento utile: il cellulare. Finalmente si è dato risalto a questo strumento tanto odiato e screditato. Sarà capitato a tutti di pensare ad un'amica che pensavamo molto vicina a noi, scrivere poco oppure rispondere solo se interpellata...o per nulla. E magari rivalutare amici o parenti che normalmente sentivamo poco.  In questo momento triste vorremmo ricevere amore e calore umano dalle persone che fanno parte della nostra vita.  Si fanno videochiamate ogni giorno per parlare con i propri genitori, migliori amiche, amiche, conoscenti, zii, cugini e parenti.  Quante di voi hanno ricevuto telefonate o videochiamate? Ma la vera domanda è chi vi ha deluso di più? Chi vi ha dato poca considerazione, nonostante un legame str…

Porta l’arcobaleno anche sulla tua tavola: scopri l'alimentazione del benessere

Se il nostro menù è colorato stiamo provvedendo all’assunzione di ciò che serve alla pelle che si espone al sole. Mettiamo nel piatto almeno 3 colori diversi ad ogni pasto, senza mai dimenticare il verde intenso dell’olio extra vergine di oliva che migliora l’assorbimento delle vitamine liposulubili D, E, K, contiene vitamina E e polifenoli, sostanze antitumorali e antinfiammatorie. I colori dei vegetali nascondono le sostanze preziose per il nostro corpo: rosso, arancio, verde, bianco e viola. I carotenoidi, precursori della vitamina A, sono i pigmenti arancioni e verdi di: asparagi, albicocche, carote indivia, lamponi, lattuga, melone, peperoni, pesche, pomodori, spinaci verza e zucca. Resistono alla cottura e vengono assimiliati con l’olio di condimento, in certi casi anche meglio se soffritti insieme. Il Beta Carotene protegge dalle scottature solari perché disciolto nei grassi delle cellule cutanee aiuta a filtrare le radiazioni ultraviolette e neutralizza gli effetti dannosi dei radicali liberi, grazie all’azione antiossidante. Questa vitamina favorisce anche la sintesi di tutti i mucopolisaccaridi presenti a livello di cute e sottocute, da cui dipendono l’elasticità, l’idratazione della pelle, e il ritardo della formazione delle rughe. I raggi solari, infatti, disidratano la pelle e tendono a distruggere la componente fibrosa del connettivo: la presenza della vitamina A favorisce la moltiplicazione delle cellule deputate alla produzione di queste fibre e quindi svolge una funzione di protezione. Le carote ne sono ricche, 100g coprono 2 volte il fabbisogno giornaliero di vitamina A. Per sfruttare al meglio tutte le loro vitamine e i sali minerali, è opportuno mangiare le carote crude, semplicemente spazzolate e risciacquate e mantenere anche le foglie verdi più tenere, perché contengono molti carotenoidi diversi.

Commenti