• In evidenza •

Halloween 2021: i make-up più iconici a cui ispirarsi quest'anno

  (Beauty)Trick or Treat? Si avvicina la notte più terrificante dell'anno, occorre sguinzagliare la fantasia! ____________________ Una sola cosa è certa: seppur non sia una festività tipicamente italiana, la notte di Halloween è uno tra gli eventi più attesi dell'anno e non ha decisamente faticato ad entrare nei nostri cuori sin da quando, da bambini, non siamo venuti a conoscenza della sua esistenza, di un'occasione con un non so che di magico dove potersi travestire da mostriciattoli irriconoscibili e scorazzare in giro con gli amichetti a fare baldoria. Quanto ci si diverte poi ad intagliare le zucche, dando loro buffe espressioni, come  manifestazione della propria creatività? Per non parlare poi di tutti quei dolcetti -pare proprio che ogni occasione sia buona per mangiare-. Se non altro, la festa di Halloween è una ferma scusante per avvicinarci a quel mondo sinistro ed oscuro il quale rifuggiamo ma che al contempo, è innegabile, ci attira terribilmente. Ebbene, essa

Celiachia, i rischi per le donne

Di lei ormai sappiamo quasi tutto: che si scopre con un prelievo di sangue, che si cura con la dieta, che può colpire chiunque, senza distinzione di razza o età. Eppure c’è un aspetto della celiachia che ancora oggi non è indagato abbastanza: le sue ripercussioni sulla salute, quando la diagnosi tarda ad arrivare. I casi accertati aumentano del 10% ogni anno: segno che la malattia è riconosciuta. Ma non è sufficiente. Oltre ai 135 mila celiaci diagnosticati, si suppone che ce ne siano almeno altri 465 mila che ancora non sanno di esserlo. Molti di loro sono donne: come tutte le malattie autoimmuni, la celiachia predigilige il sesso femminile, colpito con una frequenza più che doppia rispetto agli uomini. Il consumo di glutine nella persona celiaca altera il contenuto di calcio nelle ossa, rendendole fragili e più soggette a fratture. Un’altra condizione frequente è l’anemia, derivante dal cattivo assorbimento intestinale di ferro: provoca debolezza persistente, affaticamento, riduzione delle performance quotidiane. La celiachia non diagnosticata può portare anche allo sviluppo di altre malattie autoimmuni: come il diabete. Anche se rara, esiste una dermatite, chiamata erpetiforme o celiachia della pelle, che si manifesta con la comparsa di bollicine, le quali oltre a rovinar l'aspetto della pelle scatenano un forte prurito. L’intimità è compromessa da uno stato di stanchezza generale, accompagnato da calo del desiderio e da dolore durante i rapporti. La flora intestinale risulta alterata: i batteri passano attraverso la parete dell’intestino, vengono assorbiti per via linfatica e attaccano l’apparato urinario e genitale, provocando infiammazioni e infezioni, che rendono meno piacevole la vita sotto le lenzuola. I disturbi legati al glutine possono ridurre la capacità di assorbimento dei farmaci, compresa la pillola contraccettiva. I metodi per via vaginale, come l’anello, possono dare problemi a causa di irritazione e perdite. Prestiamo quindi la massima attenzione, la diagnosi precoce può evitare tutte queste spiacevoli problematiche. 

Commenti