• In evidenza •

SKINCARE: "Karbonoir"

Il marchio sloveno Karbonoir è sinonimo di cosmetici naturali di altissima qualità, composti esclusivamente da ingredienti accuratamente selezionati. La base delle loro ricette è il carbone attivo derivato dai gusci di cocco puri e non trattati, finemente triturati. Poiché il carbone attivo è caricato negativamente, lega le molecole positive come veleni e gas, eliminandoli dal nostro corpo!
Saponetta Artigianale con Carbone Attivo e Olio di CoccoPulisce i pori della pelle e dona freschezza. Ideale per la pelle normale e grassa. Rimuove le impurità. Delicata ed efficace. Questo sapone con carbone attivo e olio di cocco è adatto alla pelle normale e grassa, che è più soggetta a macchie, punti neri e acne. Non ha alcuna influenza sul pH naturale della pelle ed è adatto a donne, uomini e bambini.

Carbone Attivo per lo Sbiancamento dei DentiLa formula naturale per l'igiene dentale. Il carbone attivo Karbonoir non contiene ingredienti sintetici ed è quindi un rimedio completamente natural…

Trend must have moda estate 2013: Animalier ma con amore


Animalier, una sola parola per racchiudere un insieme di fantasie intramontabili e sempre glamour: leopardato, zebrato, tigrato, maculato e pitonato, lo splendido mondo animale ha sempre affascinato gli stilisti di tutti i tempi, fin dal periodo rinascimentale! Cambiano i colori, i tessuti e le forme ma non la fantasia. Riproposto su abiti lunghi modello kaftano in tulle, nei toni pastello e fluo, oppure su maglie e top in stile casual, su leggins, scarpe, borse e accessori. L' estate si trasforma in un vero e proprio zoo metropolitano, nel total look o solo in un piccolo dettaglio nessuna donna può rinunciare al fascino del mondo animale e stilisti come Cavalli, Dolce & Gabbana e Jimmy Choo ne hanno fatto un must per le nuove collezioni. Una raccomandazione amiche lettrici, animalier significa ammirazione e rispetto per i colori e il fascino del mondo animale, ma non uccidere in maniera crudele e spietata per avere pellicce e borse costose. Vestiamoci con amore!

Luciana Sileo




Commenti

Posta un commento